Vandali in via martiri delle Foibe, il sindaco: "Visioneremo tutte le telecamere"

Dura la condanna dell'amministrazione comunale: "Un gesto barbaro"

I responsabili dell'atto vandalico in via Martiti delle Foibe a San Lazzaro, che hanno scritto "W Tito" sul cartello stradale dedicato a tutte le vittime, sembrano avere le ore contate. L'amministrazione comunale, infatti, oltre a "condannare fermamente" il gesto, comunica che "si è attivata assieme alle forze dell’ordine per risalire il più presto possibile al responsabile, anche con l’aiuto delle telecamere di sicurezza installate nelle vicinanze". A denunciare pubblicamente l'accaduto è stato il coordinatore della sezione locale di Forza Italia, Alessandro Sangiorgi. Ieri mattina poi, il deputato Galeazzo Bignami si è recato sul posto cancellando personalmente la scritta, invocando l'intervento delle autorità per scoprire gli autori del gesto.

 “La scritta comparsa sul cartello di via Martiri delle Foibe è il risultato di un gesto barbaro - commenta il sindaco Isabella Conti - uno sfregio alla memoria di tutti coloro che hanno perso la vita durante la dittatura di Tito. Non possiamo interpretare episodi del genere come semplici danneggiamenti: l’ignoranza è il peggior nemico del futuro e della civiltà, una piaga che come Istituzioni possiamo combattere solo attraverso un serio lavoro culturale e sociale che coinvolga tutta la cittadinanza. La guardia resta alta e siamo al lavoro con le forze dell’ordine per individuare l’autore della scritta”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bolognina: in casa un chilo e 200 grammi di droga, arrestati "soci in affari"

  • Cronaca

    Violenza sessuale su ragazza, 42enne arrestato in aeroporto

  • Incidenti stradali

    Incidente in montagna, camion sospeso su una rupe: morto l'autista bolognese

  • Cronaca

    Blocco del traffico, domenica ecologica il 24 marzo: tutte le limitazioni

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento