Aumento biglietti bus Tper, Cgil apre ma avverte: 'Serve la proroga del servizio'

La questione si interseca con l'appalto che ha Tper sul servizio pubblico locale, che dovrebbe andara a gara nel 2021 ma che da accordi deve essere posticipata al 2024

Toni in difesa dell'aumento dei biglietti, ma con un monito: investimenti e proroga al servizio di Tper fino al 2024. Questa la posizione del sindacato Cgil, che per mezzo di una nota fa sapere di non essere tout court contraria all'aumento delle tariffe per biglietti singoli e Citypass. Gli altri due sindacati Cisl e Uil si sono schierate contro il rincaro, ma il maggior sindacato del territorio apre sul tema rincari, argomentando: "Ogni volta che si aumentano i titoli di viaggio si innescano polemiche,  vi sono però norme da rispettare ed equiparazioni con l'andamento inflattivo".

Nello scritto, a firma del segretario Maurizio Lunghi l'aumento del biglietto va giustificato anche con "il fatto che i governi che si sono succeduti, alla guida del paese, hanno determinato dei tagli al settore, a partire dai tagli Istat, di cui si devono fare carico le imprese pubbliche di trasporto e le Amministrazioni locali". Bologna, per Cgil, si colloca come costo del biglietto "al pari delle altre città metropolitane" e il confronto con il Sindaco "va fatto nel merito e soprattutto sul piano degli investimenti futuri".

Aumento biglietto bus Tper: monta la polemica, le reazioni della politica

E proprio su questo ultimo argomento però il monito arriva, intersecando al questione della proroga a Tper del trasporto pubblico a Bologna città e provincia. Il servizio bus dovrebbe andare a gara nel 2020-2021, ma è in piedi un accordo tra le parti sociali per prorogarlo fino al 2024. Una proroga che tutti i sindacati sollecitano a gran voce, e che è attesa per la fine dell'estate.

"Il nostro compito -conclude Lunghi- è far si che si rispettino gli accordi e l'indirizzo degli investimenti, a garanzia del  futuro del trasporto pubblico e verificare se gli aumenti e i loro effetti non ricadono negativamente sull'utenza, a partire da chi il mezzo lo utilizza per studio e lavoro". Infine, i tre sindacati, fa sapere Lunghi "hanno richiesto un incontro di chiarimento al Sindaco rispetto agli aumenti delle tariffe sul trasporto pubblico bolognese".

Nuove tariffe bus Tper: il biglietto passa a 1 euro e 50, il citypass aumenta di 2 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rissa dopo Bologna - Milan: tifoso accoltellato, è grave

Torna su
BolognaToday è in caricamento