Autista ubriaco, doveva portare bambini in gita scolastica

Dopo il controllo della municipale, il mezzo è rimasto fermo fino all'arrivo di un nuovo conducente

IMMAGINE REPERTORIO

Brutta avventura per un gruppo di studenti diretti in gita a San Lazzaro. 
Il loro viaggio, iniziato ieri mattina da una scuola elementare del modenese, è partito male perchè l'autista del bus che li avrebbe dovuti accompagnare è risultato ubriaco. Così i bimbi hanno dovuto attendere che arrivasse un nuovo autista per raggiungere il museo dove erano diretti.

Da quanto si apprende, prima della partenza del mezzo, come accade spesso in occasione delle gite scolastiche, l'autista è stato sottoposto dalla polizia stradale all’alcol test. Risultato positivo (con un tasso alcolemico fino a 0,9 mg/l), per l'uomo è scattata la sanzione.

I bambini hanno comunque proseguito il loro viaggio, non appena reperito un altro conducente. Sebbene con un paio di ore di ritardo sulla tabella di marcia, sono giunti a destinazione  in tutta sicurezza.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in A13: scontro tra camion, chiuso tratto autostrada

  • Cronaca

    Rapina con pistola in area servizio A14: quattro in manette

  • Attualità

    Canale delle Moline, luminarie in acqua per vederlo anche di notte

  • Cronaca

    Aggressione Candiani al Cosmoprof: rimpatrio immediato per i responsabili

I più letti della settimana

  • Inseguimento e arresto a Corticella: entra dalla finestra mentre la famiglia è a letto

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

  • Incidente mortale sulla A13 Bologna-Padova: tratto chiuso

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Vicini segnalano cattivo odore: era morto in casa da giorni

  • Lavora come dentista ma è senza laurea: nei guai studio medico

Torna su
BolognaToday è in caricamento