Auto senza assicurazione, sotto le Due Torri sono quasi una su dieci

I dati provengono dall'osservatorio regionale sulla sicurezza stradale. Il presidente Sorbi: 'Un rischio per le vittime di incidente'

Automobili e moto che circolano senza assicurazione. Potrebbe sembrare una eccezione per pochi casi limite, invece l'Osservatorio regionale sulla sivurezza stradale ha rilevato che, a Febbraio 2017, nel bolognese i veicoli che circolano senza nessuna copertura assicurativa sono quasi l8 per cento del parco circolante. 

Di più se si guarda dentro i confini del capoluogo, i veicoli che non hanno nessuna tutela assicurativa sulla responsabilità civile (che potrebbero non riuscire a pagare i danni se coinvolti in incidente, ndr) salgono a quasi uno su dieci (9,6%). Numeri comunque virtuosi rispetto alla media nazionale, che si attesta intorno al 13 per cento. In Emilia-Romagna la quota di autoveicoli non assicurati è dell’8,18%

“Desidero ricordare che, in caso di mancata copertura assicurativa del mezzo – afferma il presidente dell'Osservatorio Mauro Sorbi – scatta la sanzione amministrativa ed il sequestro del veicolo. Se si falsifica il certificato assicurativo, è prevista, per colui che ha contraffatto il certificato della polizza, la sospensione della patente, oltre alle sanzioni anche penali".

C'è poi il problema delle targhe estere, cui risulta difficile addebitare multe oppure danni in caso di sinistri. Nel territorio regionale, spiega Sorbi, “abbiamo una presenza stabile di vetture immatricolate nell’Est europeo. E questo è un problema su vari fronti, perché sfuggono di fatto ai controlli automatici sulle infrazioni stradali, sulle tasse sul veicolo, al redditometro e alla Rc auto”.

Tutto il complesso delle problematiche, conclude Sorbi, "rischia di penalizzare gli eventuali automobilisti che dovessero incorrere in un incidente con queste auto non assicurate. La speranza è che presto vengano sanate queste inesattezze normative”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • sequestro e basta !!!

  • Avatar anonimo di Silvano
    Silvano

    Se in Italia non è consentito circolare senza assicurazione non vedo xké bisogna fare sconti ai veicoli con targa straniera, soprattutto dell'Est Europa.  Io quando vado da quelle parti e in generale all'estero ho sempre la 'carta verde';x non avere guai. Bisogna anche dire che molti italiani immatricolano le vetture con targa estera proprio x non pagare bolli e assicurazioni.  X CUI IL MINIMO CHE BISOGNEREBBE FARE QUANDO NON HANNO L'ASSICURAZIONE È  SEQUESTRARE IL VEICOLO!!!

    • Più tre anni di galera per cominciare. Il nostro problema sono i legislatori...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio in appartamento, anziano salvato dai Vigili del fuoco

  • Cronaca

    Nuova manovra antismog: blocco diesel euro 4 da ottobre 2020

  • Incidenti stradali

    Incidente auto-bici in via del Gomito: morto il ciclista 29enne

  • Cronaca

    Investimento mortale sulla Bologna-Padova: treni cancellati e ritardi di oltre un'ora

I più letti della settimana

  • Minerbio, schianto frontale tra auto, disagi al traffico

  • Lutto a Casalecchio: scomparsa la manager Barbara Bonfiglioli

  • "Ponti di Pace": bus deviati per la manifestazione, numerose le linee interessate

  • Incidente sulla A1, due morti e un ferito: chiuso tratto in direzione Bologna

  • Incidente a Marzabotto: investita sulle strisce pedonali, muore donna di 67 anni

  • Si sente male e si accascia sul volante: muore accanto alla moglie mentre corre all'ospedale

Torna su
BolognaToday è in caricamento