Dieci colpi ai bancomat: Carabinieri sgominano banda a Bologna

Sono ritenuti responsabili di dieci colpi messi a segno tra febbraio e maggio del 2019 nelle province di Bologna, Milano, Torino e Rimini.

Foto archivio

Un bottino da oltre 100mila euro messo insieme in dieci colpi ai bancomat nel nord-Italia. I Carabinieri di Bologna, coordinati dal pm Morena Plazzi, ieri hanno dato esecuzione a otto fermi nei confronti di altrettante persone residenti a Bologna e in alcuni casi con precedenti specifici. La "sede operativa" sarebbe il quartiere Pilastro.

"Operavano" utilizzando la marmotta, il manufatto riempito con polvere pirica che viene inserito nell'alloggio dello sportello e che quindi lo fa esplodere. Alla banda è stata contestata l’associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati dall'uso di esplosivo.

Sono ritenuti responsabili di dieci colpi messi a segno tra febbraio e maggio del 2019 nelle province di Bologna, Milano, Torino e Rimini. La banda agiva sempre di notte e solo di martedì e venerdì.

Colpi al bancomat in tutto il nord Italia: arrestato 29enne a Bologna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento