Bibbiano, Tribunale riesame revoca arresti domiciliari per sindaco

Rimane obbligo di dimora. Ad Andrea Carletti sono contestate le ipotesi di reato di falso ideologico e abuso d'ufficio

Il sindaco di Bibbiano Andrea Carletti, sospeso dal prefetto di Reggio Emilia e agli arresti domiciliari dallo scorso 27 giugno, segna un doppio punto nella complessa inchiesta "Angeli e Demoni" in cui è indagato.

Il tribunale della Libertà di Bologna ha infatti revocato oggi a Carletti gli arresti domiciliari, disponendo comunque suo carico l'obbligo di dimora con permanenza domiciliare alla notte (dalle 22 alle 7) nel Comune di Albinea. Solo ieri il Riesame ha infatti respinto l'appello del Pm della Procura di Reggio Emilia Valentina Salvi, che aveva chiesto per Carletti e altri indagati nuovi arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Carletti sono contestate le ipotesi di reato di falso ideologico e abuso d'ufficio. Nell'ambito di quest'ultima accusa il pubblico ministero aveva chiesto di disporre nuovamente la detenzione domiciliare per il sindaco, in relazione alla presunta irregolarità di alcuni incarichi legali affidati. Il Tribunale bolognese del Riesame ha però ritenuto oggi l'istanza di Salvi priva del requisito della gravità indiziaria. (Cai/Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento