Bici sotto i portici e cellulari alla guida: 130 multe in quindici giorni

Ieri 12 vigili in borghese, lungo tutta la giornata, si sono concentrati nel controllo del comportamento dei ciclisti nel centro storico

In questi giorni gli agenti della Polizia Municipale sono impegnati nel controllo, in particolare, dell'uso non corretto dei telefoni cellulari alla guida e i comportamenti non rispettosi del Codice della Strada da parte di ciclisti.

I controlli si inquadrano nella Campagna del risveglio civico, promossa dal Sindaco Virginio Merola. Ieri 12 vigili in borghese, lungo tutta la giornata, si sono concentrati nel controllo del comportamento dei ciclisti nel centro storico, in particolare nelle vie Guerrazzi, San Felice e Santo Stefano e sotto il portico di via San Vitale.

Sono stati elevati 46 verbali: 22 per circolazione in senso contrario a quello di marcia, 20 per circolazione sotto il portico, 4 per transito con semaforo rosso. 

Da due settimane, e anche per le prossime due, il controllo sarà ancora più stretto anche sull'uso dei cellulari alla guida: negli ultimi quindici giorni le contravvenzioni ai sensi dell'articolo 173 del Codice della Strada sono state 85, elevate dalle quattro pattuglie inviate ogni giorno sul territorio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

Torna su
BolognaToday è in caricamento