Siti-clone per rivendere biglietti Vasco, oscurati otto portali internet

Denunciati in due per sostituzione di persona e contraffazione. Gli indirizzi riprodotti similmente per trarre in inganno i potenziali acquirenti

8 siti internet, con degli indirizzi che ricordano da vicino il circuito di vendita Vivaticket, per vendere con il meccanismo del 'secondary ticketing' i biglietti per il tour di Vasco Rossi 'Vascononstoplive'.

Per questo, la Procura di Bologna nella persona del Pm Luca Venturi ha chiesto e ottenuto dal giudice Alberto Gamberini il sequestro preventivo attraverso l'oscuramento di una serie di portali web che sono costati una denuncia a due persone per sostituzione di persona, turbata libertà di commercio e contraffazione di Marchi.

Deferiti a piede libero un 42enne moldavo è un 59enne di Vicenza. Il raggiro sarebbe andato avanti per mesi e denunciato solo infine dalla legittima titolare del marchio vivaticket ovvero Best Union. Ancora da ricercare la totalità dei clienti che hanno comprato attraverso questi portali. In un caso, si legge nelle carte delle indagini notificate, una persona che cercava di annullare l'acquisto dopo aver scoperto i siti originali e stata minacciata di querela: nello scambio con i gestori dei siti sotto sigillo però, si rivendica il fatto di essere "un'azienda di secondary ticketing" e di avere "tutto il diritto di poter rivendere i biglietti" che si acquistano.

Nei confronti degli acquirenti dei biglietti si configurerebbe anche il reato di truffa ma -scrive il gip- queste persone non sono ancora consapevoli di essere state raggirate E quindi non hanno ancora potuto presentare un'eventuale querela. Nel momento in cui si scrive, alcuni domini sono ancora attivi mentre altri risultano già oscurati.

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Incendio in via Casoni: fiamme nella ex fabbrica officine Casaralta

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

Torna su
BolognaToday è in caricamento