Schiacciamento dell'addome per il bimbo caduto dal Carro di Carnevale

E' stato operato e continua a essere in pericolo di vita. La Procura apre un fascicolo

Il bimbo di due anni caduto ieri pomeriggio dal carro di Carnevale che stava sfilando in via Indipendenza, dopo il ricovero d'urgenza all'ospedale Maggiore è stato sottoposto a un intervento chirurgico, a seguito di uno schiacciamento dell'addome. 

Le sue condizioni restano stazioniarie. E' rimasto tutta la notte nel reparto di rianimazione e continua a essere in pericolo di vita. 

"Ecco le immagini della caduta dal carro, una mano cerca di afferrare il bimbo" | VIDEO

Indagini sul carro: parla il procuratore capo

Al momento, dopo l'informativa inviata dai Carabinieri in Procura, è stato aperto un fascicolo, ma nessuna persona sarebbe stata iscritta nel registro degli indagati.

Il piccolo era sul carro insieme alla mamma, quando sembra sia scivolato. Sul posto è arrivata un'ambulanza che lo ha subito trasportato al Maggiore in codice di massima gravità, dopo che i presenti hanno prestato i primi soccorsi. 

I militari hanno sequestrato il carro e stanno sentendo i testimoni. Al vaglio anche i filmati delle numerose persone presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bimbo caduto al Carnevale, il testimone: "Ho visto tutta la scena. Devastante" - VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 7 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

Torna su
BolognaToday è in caricamento