Bimbo morto a Carnevale, chiesto incidente probatorio

Saranno anche i periti di parte a visionare il mezzo

Incidente probatorio per il carro di carnevale dal quale ha trovato la morte il piccolo Gianlorenzo Manchisi, il bimbo caduto durante una sfilata di Carnevale a Bologna. La Procura ha chiesto al Giudice per le indagini preliminari di raccogliere le prove sulla situazione di sicurezza del carro, prima dello svolgersi del processo, alla presenza -molto probabile- di legali e periti di parte degli indagati.

Nelle motivazioni contenute nella richiesta si rimanda alla "valenza fondamentale nella prospettazione accusatoria" e "possibile valenza penale delle condotte colpose in contestazione" con riferimento all'individuaizone "dei profili di colpa e della cosiddetta causalità della colpa". Per questo è stata chiesta la proroga delle indagini dal momento che un accertamento in sede di dibattimento "comporterebbe una sospensione superiore senz'altro ai 60 giorni".

Bimbo morto a Carnevale: indagata anche la madre

Rimangono comunque le accuse per i tre indagati, ovvero la madre del piccolo, l'ingegnere che ha firmato il collaudo del mezzo e l'allestitore. La Procura ha fatto sapere che l'iscrizione è un atto dovuto, necessario per nominare i periti di parte all'analisi delle prove. Le responsabilità a carico dell'ingegnere ha ha dato il nulla osta di collaudo -secondo quanto ricostruito dalla Procura- sono da ricercare in presunti difetti nella compilazione della relazione di collaudo, relativi soprattutto alla sicurezza dinamica del carro.

Quanto all'allestitore del mezzo, si contesta la non rispondenza alle norme tecniche di sicurezza, in particolare al parapetto sopra il carro e alla protezione sulle ruote per evitare il rischio di schiacciamento o investimento.

Bimbo Morto a Carnevale: la tragedia di Martedì grasso

Il piccolo Gianlorenzo Manchisi morì il giorno dopo una rovinosa caduta da un carro allegorico per la sfilata di martedì grasso del Carnevale dei bambini. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, suffragato da diversi video dei presenti, il bimbo sarebbe scivolato all'indietro infilandosi tra catene del parapetto del carro, rovinando prima a terra e poi finendo sotto le ruote del carro stesso. Immenso lo choc per tutti: la sfilata fu annullata e quando il piccolo è spirato, fu proclamato il lutto cittadino.

Tragedia della Barca, il padre dei fratellini morti indagato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

Torna su
BolognaToday è in caricamento