Dramma in ospedale: donna grave dopo parto cesareo, il bimbo nato morto

Avviata inchiesta interna, informata anche la Procura. La donna era già stata al Pronto Soccorso

Una donna di 33 anni, alla 32° settimana di gravidanza, dopo un parto cesareo in urgenza, avvenuto nella notte, versa in gravi condizioni per una infezione respiratoria e sistemica.

A darne notizia è Ausl Bologna. specificando che i sanitari stanno ora facendo il possibile per salvare la donna, attualmente ricoverata in Terapia Intensiva all’Ospedale Maggiore. Per il bimbo invece non c’è stato nulla da fare, nato già morto.

Da una prima ricostruzione risulta che la donna si era già recata al Pronto Soccorso Ostetrico del Maggiore nel pomeriggio di ieri, 2 febbraio. L’Azienda ha aperto una inchiesta interna per capire l’accaduto e il caso è stato segnalato alla Procura.  L’Azienda Usl esprime vicinanza e cordoglio alla famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Guidano un'auto rubata, fanno un incidente e scappano: hanno entrambi solo 14 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento