Dramma in ospedale: donna grave dopo parto cesareo, il bimbo nato morto

Avviata inchiesta interna, informata anche la Procura. La donna era già stata al Pronto Soccorso

Una donna di 33 anni, alla 32° settimana di gravidanza, dopo un parto cesareo in urgenza, avvenuto nella notte, versa in gravi condizioni per una infezione respiratoria e sistemica.

A darne notizia è Ausl Bologna. specificando che i sanitari stanno ora facendo il possibile per salvare la donna, attualmente ricoverata in Terapia Intensiva all’Ospedale Maggiore. Per il bimbo invece non c’è stato nulla da fare, nato già morto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da una prima ricostruzione risulta che la donna si era già recata al Pronto Soccorso Ostetrico del Maggiore nel pomeriggio di ieri, 2 febbraio. L’Azienda ha aperto una inchiesta interna per capire l’accaduto e il caso è stato segnalato alla Procura.  L’Azienda Usl esprime vicinanza e cordoglio alla famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento