Confronto tra spesa e servizi: Bologna ottava in Italia per efficienza

Anche l’Emilia-Romagna spicca per il numero di comuni presenti nella parte alla della classifica

Bologna ottava in Italia per efficienza tra i comuni capoluogo con più di 80mila abitanti. E' la classifica stilata da SOSE Spa, una società partecipata dal Ministero delle Finanze (MEF) e da Banca d’Italia, nell’ambito dei lavori sui fabbisogni standard dei comuni. 

Al primo posto tra i comuni capoluogo c'è Pisa, il secondo Parma, il terzo - Padova - 71,92, fanalino di coda Foggia.

L’Emilia-Romagna spicca per il numero consistente di comuni presenti nella parte alla della classifica. Bene anche Veneto, Toscana (ad eccezione di Grosseto) e Lombardia. Sono 4 su 5 i comuni pugliesi inclusi nel campione a dominare la parte più bassa. Posizioni basse in classifica sono occupate anche dai comuni campani e calabri, con Catanzaro e Reggio Calabria rispettivamente al 42 e al 46esimo posto.

Metodologia

La classifica utilizza un indicatore di efficienza basato sul confronto tra spesa e offerta di servizi. L’indicatore di spesa ci dice di quanto la spesa di un comune differisce dalla spesa “standard” (o fabbisogno standard) che un comune con certe caratteristiche dovrebbe avere. L’osservazione di una spesa superiore allo standard non indica necessariamente una inefficienza. La spesa potrebbe essere maggiore dello standard perché il comune offre una maggiore quantità di servizi, ossia viabilità ed il territorio, istruzione pubblica (inclusi gli asili nido), funzioni generali di amministrazione e controllo (es. gestione del personale comunale), Polizia Locale, settore sociale a carico dei comuni (es. strutture residenziali di ricovero per anziani) e smaltimento rifiuti.  

Smart city: Bologna sul podio delle città più social 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Castel San Pietro, litigi frequenti nel bar mal frequentato: giù le serrande per 7 giorni

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Incidente a Budrio: schianto tra auto alla Riccardina

Torna su
BolognaToday è in caricamento