“BolognAttiva” sul People Mover. Bugani: “Va fermato. Faremo il possibile"

Alle Scuderie l'incontro per discutere sulla monorotaia People Mover. Vanni Pancaldi di BolognAttiva: "I politici che hanno creato tutto questo (Civis compreso) stasera non sono qui a parlarne"

Incontro pubblico sul People Mover organizzato dal gruppo BolognAttiva alle Scuderie di Piazza Verdi: fra i politici è presente solo il “grillino” Massimo Bugani. “Il Sindaco Virginio Merola non ha risposto, poteva almeno trovare il tempo di dire di no” commenta deluso Vanni Pancaldi, che accoglie gli ospiti Adriano Turrini di Cooperativa Costruzioni (in appalto per il People Mover) e Ivan Cicconi, ingegnere e grande esperto di infrastrutture e lavori pubblici. Restano vuoti i posti di Bernardini, che ha detto che ce l’avrebbe messa tutta per esserci, di Aldrovandi che aveva avvisato prima, e naturalmente di Merola, che dopo la nomina della Giunta non si è presentato, forse perché ancora impegnato con lo staff.

BUGANI. “Siamo in tempo per fermare il People Mover - prende parola Massimo Bugani dopo la proiezione del filmato “People Mover: il nuovo caso Civis? che mostra come la linea stazione-fiera-aeroporto sia già coperta dalla ferrovia – e prometto come consigliere (siamo solo in tre, ma ci siamo) che farò tutto il possibile per bloccare un’operazione costosissima che copre solo 5 chilometri di tratta per circa 8 euro di biglietto”. Bugani accenna anche alla penale che il Comune dovrebbe pagare nel caso il progetto fosse interrotto.

TURRINI. Atteso un commento da parte di Adriano Turrini  presidente di Coop Costruzioni, che ha accettato l’invito e ha saggiamente e onestamente fatto una riflessione sulle sorti della monorotaia: “Ho vinto una gara che i politici hanno voluto. Il People Mover non è in stand-by, noi stiamo lavorando, ma se dalla pubblica amministrazione qualcuno volesse fermare il progetto e spiegarne il motivo io sono pront a discuterne attorno a un tavolo”. A queste parole il grillino si congratula con lui, ma Turrini chiarisce: “Sia chiaro che io il People Mover lo voglio fare!”.

REPORT. Fra le videocamere, anche quella di Alberto Nerazzini, il giornalista autore del servizio di Report su Bologna: “E’ anche merito del movimento civico Bologna Attiva – spiega  Matteo Salvatori – se la trasmissione di Rai Tre ha puntato i riflettori sui problemi della nostra città come il Civis”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento