In Bolognina è sbarcato l'Esercito: via al presidio fisso contro la micro-criminalità

20 uomini si alterneranno per presidiare la zona, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, a partire da oggi. Lavoreranno insieme ai carabinieri al fine di prevenire e contrastare i reati nella zona

IMMAGINE DI REPERTORIO

L'esercito è sbarcato in Bolognina, dando il via ad un presidio fisso, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Se ne era parlato nelle scorse settimane, dopo che dalla zona si era levata l'emergenza micro-criminalità, finita anche all'attenzione del Senato. Ora - alle 'ronde' private avviate dagli esercenti il mese scorso- si aggiungono i pattugliamenti dei militari armati in giro per una delle aree più calde della città, per quanto riguarda lo spaccio di droga, le "spaccate" ai danni degli esercizi commerciali, le rapine e i furti consumati in strada.

Da oggi si parte. Saranno venti gli uomini del 121° reggimento Artiglieria Contraerei ad alternarsi per presidiare la zona. Lavoreranno insieme ai carabinieri. Saranno, dunque, pattuglie miste quelle che batteranno il territorio al fine di prevenire e contrastare i reati. 

I 20 uomini dell'esercito assegnati alla sorveglianza della Bolognina arrivano dalla squadra impiegata finora per seguire il Processo Aemilia, che però trasloca dal Bologna a Reggio Emilia, lasciando forze libere da poter reimpiegare sul territorio. Si tratta di militari addestrati ad hoc per garantire la sicurezza sulle strade, attraverso nozioni di difesa personale, conoscenza del territorio, tecniche militari, ecc. Saranno dotati di armi, gireranno la zona sia a piedi che su mezzo, e il loro compito sarà quello di lavorare in concorso con l'Arma dei carabinieri, come avviene già in altre aree cittadine sotto presidio.  

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Castenaso: morto Dino, il re della pasticceria

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Dramma a Pianoro: 50enne trovato morto in albergo

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Ludopatia e chiusura centri scommesse: "Costretto a licenziare, ora disoccupato anche io"

Torna su
BolognaToday è in caricamento