Bolognina, a segno furto in appartamento da migliaia di euro

Il bottino in oggetti preziosi, spariti dopo che una donna si è introdotta in casa spacciandosi per una addetta Inps

Ammonterebbe a circa venti mila euro in gioielli, il furto in appartamento messo a segno da una finta addetta dell'Inps. Nella rete della truffatrice è finita una 83enne bolognese. E' accaduto intorno alle ore 12 di ieri, in via Raimondi, zona Bolognina.

Da quanto riferito dalla vittima alla polizia, allertata sul posto, una donna distinta - tra i 40 e i 50 anni - ha suonato alla porta del suo appartamento presentandosi come appunto una impiegata dell'Inps, incaricata di disbrigare delle pratiche per dei rimborsi che sarebbero spettati all'anziana. Così la pensionata l'ha invitata ad entrare in casa. A quel punto la malintenzionata ha spiegato che per ottenere il rimborso era necessario fare una stima degli oggetti di valore che aveva in casa. Quindi ha chiesto alla ingenua pensionata di raggruppare sul tavolo il tutto. L'83enne ha  abboccato all'amo e tirato fuori tutti i gioielli, oltre al bancomat e al cellulare. 

E' stato allora che la sedicente impiegata ha detto che dovevano andare a verificare che nella buchetta delle lettere fosse arrivata la missiva dell'Ente circa la pratica di rimborso. Questa la scusa per allontanarsi dall'appartamento insieme alla ignara vittima, mentre probabilmente un complice si intrufolava in casa per accaparrarsi il ghiotto bottino.

Una volta scese nell'androne, e verificata l'assenza della lettera in questione, la truffatrice si è congedata rassicurando l'anziana, dicendole che avrebbe provveduto a disbrigare le pratiche e farle ottenere il rimborso in breve tempo.

La pensionata è così rientrata in casa dove l'attendeva l'amara sorpresa: erano spariti tutti i propri beni, il cui valore - a dire ella vittima - si aggirerebbe intorno ai 20 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

  • Monte San Pietro: anziano morto durante il trasporto in pulmino, indagini in corso

Torna su
BolognaToday è in caricamento