Dozza, spunta ordigno bellico: al via disinnesco, evacuata l'intera area

Bomba inesplosa di 500 libbre trovata nell'azienda "Cantina Brusa" durante dei lavori di ristrutturazione. Le operazioni di neutralizzazione al via il prossimo 19 agosto. Ecco le avvertenze per i residenti

Una bomba di 500 libbre è stata rinvenuta durante dei lavori di ristrutturazione all'interno dell'azienda "Cantine Brusa", lungo la via Emilia all'altezza del chilometro 82, nel Comune di Dozza. L'ordigno bellico è risultato inesploso, sarà dunque necessario avviare le operazioni di disinnesco, che avranno il via il prossimo 19 agosto. Coinvolti nell'operazione di dispolettamento, trasporto e brillamento, il Reggimento Genio Ferrovieri di stanza a Castel Maggiore (Bologna).

MODALITA' DISINNESCO, AVVERTENZE PER I RESIDENTI. Per le operazioni e' stata definita un'area di sgombero ("Danger Zone 1") che si estende per un raggio di 400 metri dalla bomba che copre un territorio in cui ricade parte del Comune di Dozza (lato Ovest) e parte del Comune di Imola (lato Est), ma tratti della via Emilia lato oltre che di altre strade. All'interno di questa area sara' fatta evacuare tutta la popolazione residente: 124 persone (non ci sono fra loro dei disabili), di cui 98 di Dozza e 26 Imola. Per chi non sa dove traslocare durante le fasi del disinnesco ci sara' un punto di accoglienza coperto nel Centro sociale Zona Orti di via Chiusure a Toscanella, aperto dalle 7.30 fino a cessate esigenze e sara' al servizio anche dei residenti nel Comune di Imola. Avra' anche un presidio sanitario per le persone non autosufficienti o ammalate. I Comuni di Dozza e Imola si faranno carico di accompagnare anziani, disabili e chi non puo' spostarsi da solo.

 Le operazioni di bonifica dell'ordigno inizieranno alle 8.30: il despolettamento durera' un'ora, il brillamento richiedera' invece 120 minuti. In piu' ci sono i tempi necessari per il trasporto al luogo di brillamento. Questo significa che la popolazione sara' evacuata dalla "Danger Zone 1" a partire dalle 7.30, fino presumibilmente alle 10.15-10.30 circa, mentre dalle 8 sara' chiusa la viabilita' ordinaria nella zona interessata. Dalle 8, fino indicativamente alle 10-10.15 sara' quindi interrotto il collegamento fra Imola e Toscanella lungo la via Emilia, cosi' come la viabilita' lungo le strade all'interno dell'area di sgombero. L'area per il brillamento, la "Danger Zone 2", ha un raggio minimo di 300 metri dal punto di brillamento.
In via Calanco, all'incrocio con la via Emilia, a Toscanella, sara' posizionata sia un'ambulanza del 118 con personale medico sia una autobotte con relativa squadra per emergenza antincendio e primo soccorso dei Vigili del fuoco. Tper adeguera' il servizio di trasporto pubblico tenendo conto dell'interruzione del traffico dalle 8.15 sino. Tutti gli interventi sono coordinati da una Unita' di vrisi, che sara' attiva al Comune di Dozza dalle 7.30 fino a cessate esigenze.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

  • Pizza Awards: anche una bolognese premiata agli Oscar della pizza

  • Pene rotto sul set di un film porno. Siffredi "Punture per 'durare' solo sotto tutela medica"

Torna su
BolognaToday è in caricamento