Borgo Tossignano, munizioni da Guerra usate come soprammobile: 37enne nei guai

In preda ad un attacco epilettico l'uomo avrebbe dato in escandescenza: così sono stati allertati sul posto sanitari e anche i carabinieri, che durante il soccorso si sono accorti dell'illecita detenzione di munizionamenti

Usava delle munizioni da Guerra come soprammobile: così un 37enne di Borgo Tossignano è finito nei guai. I Carabinieri della Stazione di Fontanelice lo hanno denunciato per detenzione abusiva di munizionamento.

E' succrsso la scorsa domenica, dopo che la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto una richiesta di ausilio da parte del personale sanitario di un’ambulanza il quale riferiva di trovarsi nell’appartamento di una donna preoccupata per il figlio 37enne che, in preda a una crisi epilettica, era andato in escandescenza. All’arrivo dei Carabinieri, il malcapitato è stato ricondotto alla calma e successivamente trasportato al Pronto Soccorso di Imola per le cure del caso.

Durante l'intervento, l’attenzione dei militari era però stata richiamata da numerosi proiettili arrugginiti, inesplosi e risalenti all’ultimo conflitto mondiale, che si trovavano disposti su un comodino di fianco al letto dell’uomo. Ulteriori accertamenti hanno rilevato che il 37enne, gravato da precedenti di polizia per lesioni personali, non era legittimato alla detenzione. Le analisi del sangue a cui il denunciato è stato sottoposto nel corso della sua permanenza in ospedale hanno evidenziato la presenza di sostanze cannabinoidi.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in A13: scontro tra camion, chiuso tratto autostrada

  • Cronaca

    Rapina con pistola in area servizio A14: quattro in manette

  • Attualità

    Canale delle Moline, luminarie in acqua per vederlo anche di notte

  • Cronaca

    Aggressione Candiani al Cosmoprof: rimpatrio immediato per i responsabili

I più letti della settimana

  • Inseguimento e arresto a Corticella: entra dalla finestra mentre la famiglia è a letto

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

  • Incidente mortale sulla A13 Bologna-Padova: tratto chiuso

  • Vicini segnalano cattivo odore: era morto in casa da giorni

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Lavora come dentista ma è senza laurea: nei guai studio medico

Torna su
BolognaToday è in caricamento