"Arancia Meccanica" a Borgonuovo. Rapina in villa: legati e imbavagliati per ore

Con i volti coperti e armati di coltello sono entrati nella villetta di un 94enne: trovati i due badanti e l'anziano hanno legato tutti e hanno cercato invano la cassaforte

Nella notte fra venerdì e sabato quattro malviventi si sono introdotti in una villetta a Borgonuovo di Pontecchio Marconi (Sasso Marconi) e hanno immobilizzato il proprietario 94enne e la coppia di badanti che si prende cura di lui. Dalla ricostruzione fatta ai Carabinieri di Sasso Marconi dalle tre vittime i rapinatori sarebbero entrati dalla porta (non ci sono segni di infrazione) con il volto celato e poi avrebbero fatto irruzione nella camera da letto del 52enne e della 48enne (marito e moglie), che  vivono con l'anziano e lo assistono.

Legati e imbavagliati, chiusi in una stanza e interrogati sulla collocazione di una cassaforte che in realtà non esiste, le vittime di questo assalto in pieno stile "Arancia Meccanica" sono state poi soccorse dai sanitari (tutti e tre ora stanno bene) e la Polizia Scientifica si è recata sul posto per acquisire tutte le tracce necessarie per l'identificazione. Il sequestro è durato circa tre ore e i malviventi sono riusciti a portare via un bottino che fra contanti e gioielli non supera i 2 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento