Santo Stefano della Boxe, oggi i match allo Sferisterio: "Sport che fa crescere"

Oggi il tradizionale appuntamento con la boxe. Rosa Amorevole: "Valori veicolati dallo sport, che e' il mezzo giusto per garantire quella convivenza e quello spirito di accoglienza che questo Paese sembra aver dimenticato"

Un pomeriggio di sport all'insegna di una disciplina, la boxe, che "da qualche anno è diventata un'attività non solo di accoglienza, ma anche di forte presidio sociale del territorio". Cosi' Serafino D'Onofrio, presidente di Aics (Associazione italiana cultura sport) di Bologna, ha presentato la nuova edizione del 'Santo Stefano della boxe', che è fissata per oggi 26 dicembre, a partire dalle 16, nell'impianto sportivo Baratti, ex Sferisterio.

Al centro dell'evento c'è, ovviamente, la decina di match in programma, ma la presidente del Quartiere Santo Stefano (che assieme al Navile patrocina l'iniziativa), Rosa Amorevole, tiene a porre l'accento soprattutto sul "contorno", vale a dire sui "valori veicolati dallo sport, che e' il mezzo giusto per garantire quella convivenza e quello spirito di accoglienza che questo Paese sembra aver dimenticato".

Quanto all'iniziativa, la presidente del Santo Stefano sottolinea che il pugilato e' uno sport "che e' sempre stato sempre molto amato a Bologna, ma che negli ultimi anni aveva perso un po' di visibilita'", definendolo "un momento di crescita per i giovani, che imparano dalla boxe concetti che vanno oltre la semplice tecnica sportiva".

Anche Sergio Rosa, allenatore della Pugilistica Tranvieri e consigliere federale, e il pugile Antonio Casali, che avrebbe dovuto partecipare alla manifestazione ma non potra' salire sul ring a causa di un infortunio, osservano con soddisfazione che "a Bologna la boxe e' in ripresa" dopo un periodo di appannamento. In particolare, Rosa spiega che "in citta' ci sono sei o sette palestre, tutte piene e da cui escono anche dei pugili discreti". Infine, il capogruppo del Partito democratico in Comune, Claudio Mazzanti, ha posto l'accento sulla "grande tradizione pugilistica della Tranvieri, che ha dato tanto a questo sport". (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento