Corticella, furto alla Bper: sradicano bancomat con carro attrezzi, poi lo schianto

La refurtiva si è ribaltata ed è caduta su un furgone in sosta. Il conducente del carro attrezzi ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro un palo. Ha così proseguito la fuga a bordo di un mezzo giunto in suo soccorso, abbandonato il 'malloppo'

sul luogo del furto

Nuovo assalto ai danni degli istituti di credito. Questa notte nel mirino è finita la “Banca Popolare dell’Emilia Romagna” di via di Corticella.

Alle ore 2 circa, ignoti hanno sradicato lo sportello bancomat mediante l’ausilio di un carro attrezzi, lo hanno caricato sul mezzo e sono fuggiti. All’altezza di via Lipparini, la refurtiva si è ribaltata ed è caduta sopra un furgone parcheggiato lungo la strada. Il conducente del carro attrezzi ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro tre pali dell’illuminazione pubblica. Affiancato da un’Alfa Romeo 156 che lo stava seguendo, il malvivente è sceso velocemente dalla cabina di guida del carro attrezzi ed è salito nella berlina che si è dileguata a forte velocità.

Lo sportello bancomat, fortunatamente ancora integro e il carro attrezzi, rubato ieri sera in un deposito di San Lazzaro di Savena, sono stati recuperati dai Carabinieri. I rilievi sono stati eseguiti dal personale dell’Arma della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento