Alluvione a Budrio, caduti i pali della rete: telefoni "muti" fino al 7 dicembre

"Nessun lavoro è ancora stato realizzato, a causa delle pessime condizioni del terreno ancora impregnato d'acqua"

Dopo aver contattato nuovamente il servizio guasti di Telecom, il Comune di Budrio rende noto che la rete telefonica è ancora interrotta nella zona di Mezzolara.

I tecnici prevedono la fine della lavorazione per sabato 7 dicembre. Dopo l'esondazione dell'Idice "dobbiamo comunque rendere noto che a tutt'oggi, - scrive il Comune di in un post - dopo una nostra ispezione sulla Viazza di destra nel luogo dove sono caduti i pali che reggono i fili Telecom, nessun lavoro è ancora stato realizzato, a causa delle pessime condizioni del terreno ancora impregnato d'acqua". 

Budrio: "Acqua e fango ovunque. Abbiamo perso tutto"

Nella giornata di ieri 2 dicembre, dopo le abbondanti piogge, è tornata l'allerta nei pressi del torrente Idice, ad appena due settimane dalla rottura dell'argine. Nel tardo pomeriggio il Comune aveva informato i cittadini che è stata disposta - a scopo precauzionale - l'evacuazione delle via a ridosso degli argini via Viazza da destra (a partire da via Vingarano, non inclusa), via dei Bachieri, via San Leo e via Roversella.

Continuano i lavori sulla linea ferroviaria Bologna-Portomaggiore, interrotta dal 17 novembre nella tratta di 4,5 chilometri tra Budrio e Mezzolara per l'esondazione dell'Idice: Andranno avanti fino all'inizio del 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento