Budrio, truffa dello specchietto: chiede 70 euro alla vittima, ma il danno non esiste

I Carabinieri hanno individuato un sessantenne con precedenti e lo hanno denunciato

Sono stati i Carabinieri della Stazione di Budrio a fermare l'uomo dopo la segnalazione della vittima, un sessantenne di Minerbio che è stato truffato con l'ormai noto trucco dello specchietto. Fingendo di aver subito un danno all'auto e spesso dopo aver simulato il rumore dell'impatto con un sasso, i truffatori cercano di essere risarciti subito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fermato e denunciato questa volta è stato G.D.A., siracusano con diversi precedenti. Si era fatto consegnare settanta euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

Torna su
BolognaToday è in caricamento