Budrio, truffa dello specchietto: chiede 70 euro alla vittima, ma il danno non esiste

I Carabinieri hanno individuato un sessantenne con precedenti e lo hanno denunciato

Sono stati i Carabinieri della Stazione di Budrio a fermare l'uomo dopo la segnalazione della vittima, un sessantenne di Minerbio che è stato truffato con l'ormai noto trucco dello specchietto. Fingendo di aver subito un danno all'auto e spesso dopo aver simulato il rumore dell'impatto con un sasso, i truffatori cercano di essere risarciti subito. 

Fermato e denunciato questa volta è stato G.D.A., siracusano con diversi precedenti. Si era fatto consegnare settanta euro. 

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • SuperEnalotto, in Emilia sfiorato jackpot più alto del mondo

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • A Bologna il migliore è il Forno Brisa: si aggiudica 3 "pani" Gambero Rosso

Torna su
BolognaToday è in caricamento