Perchè le donne amano il burlesque: 'Fa bene dopo divorzi, lutti, operazioni, depressioni'

L'INTERVISTA - Claudia Rota "Dee Amante" spiega perchè così tante donne vogliono imparare quest'arte: "Donne dai 20 ai 60 anni. Il desiderio di stare bene con se stesse è uguale per tutte, con consapevolezze diverse"

Claudia Rota in arte Dee Amante è un'insegnante di burleque. Se ne sente parlare frequentemente, soprattutto negli ultimi anni e sono sempre di più le donne che vogliono imparare questo genere di spettacolo nato come "burlesco" (ha origini nell'Inghilterra XVIII secolo con successive trasformazioni) che include, oltre alle caricature e alle satire, anche balletti femminili e spogliarelli. Il perchè di questa tendenza lo chiediamo a lei

"Il burlesque può far rinascere. La femminilità va indossata, col proprio stile, è questo cercano le donne. Amare di più la propria immagine. Specchiarsi e piacersi. Perché riscoprono un sorriso più vero, un viso più rilassato, un indumento indossato con stile, una camminata meno pesante". 

Chi è Claudia Rota (o meglio, Dee Amante)?

Sono una coreografa. Nasco dalla danza moderna e classica, ma ho toccato anche rock acrobatico, cha cha cha, boogie woogie e balli da sala. Mio padre ha fatto sì che diventassi una "sportiva" fra il tennis e ginnastica artistica e questo ha aumentato in me, fortemente, il senso della disciplina e l'importanza degli obiettivi da raggiungere. Ma con un grande rispetto per sé stessi e per gli altri. Sempre grazie alla mia famiglia ho potuto frequentare tanto, il teatro. Ho visto numerosi spettacoli. Ho visto tanto cinema, e tanta buona e vecchia televisione. Appassionandomi specialmente ai film musicali americani, e alla nostra italianissima Rivista.Nasco quindi da questo mix di danza, teatro, cinema, varietà  e sport e tanto amore per i libri e la Cultura in genere. Ho desiderato da sempre trasmettere il mio amore incondizionato per l'arte scenica e così ho iniziato a insegnare danza e teatro molto presto. Insegno da ormai, 25 anni e mi occupo anche di teatro sociale.

In tutto questo , come entra il Burlesque? Come nasci tu, "Dee Amante, direttrice artistica del BB Burlesque?

Il burlesque è passione, è desiderio, è rinascita, è amarsi e riamarsi. Ha esattamente i contenuti di un teatro sociale, con un involucro differente. Ho iniziato ad insegnarlo, sei anni fa. Unendo tutti i miei trascorsi, dalla danza, al teatro,al piacere dell'eleganza...Mia mamma mi ha trasmesso il piacere del "vestirsi" e grazie a lei, sono entrata in diversi show room. Lì ho iniziato a indossare e sfilare. E, ora, parallelamente ai corsi, tengo dei workshop che si chiamano "Secrets", dove si parla proprio del sapersi vestire, dell'indossare un abito, cosa scegliere, dalla biancheria intima, all'accessorio, al maglione.  Anche questo è Burlesque. Certo, boa di piume, guanti di raso, corsetti...tutto quello che siamo abituati a vedere in uno spettacolo burlesque! 
Ed è tutto quello che porto dalle mie conoscenze di ballo, musical, avanspettacolo ...La parte più ludica, burlesca, ironica, ma anche ammiccante, maliziosa,affascinante. Ma il Burlesque, è molto di più!  Può fare rinascere. In un certo senso, all'inizio del corso, ti riazzeri..per cominciare a riscoprirti. La femminilità ce l'hanno tutte le donne. È che spesso viene usata male. O ci si vergogna a mostrarla. O si eccede al contrario. La femminilità va indossata, col proprio stile. Questo cercano le donne, dal Burlesque. Amare di più la propria immagine. Specchiarsi e piacersi. Perché riscoprono un sorriso più vero, un viso più rilassato, un indumento indossato con stile, una camminata meno pesante.

Chi sono le sonne che si iscrivono ai corsi di burlesque? Che età hanno di media?

"Sono donne dai 20 ai 60 anni. Il desiderio di stare bene con se stesse è uguale per tutte, con consapevolezze diverse.
Ci sono ragazze che imparano finalmente a indossare i tacchi! E signore che scoprono il piacere di riguardarsi allo specchio. Dopo divorzi, lutti, operazioni, depressioni. Ci sono anche artiste, ballerine, attrici, che entrano a far parte della compagnia. Il Burlesque è tantissimo e ognuna può trovarci, in fondo, quello che cerca. Divertendosi, ma anche scoprendo e superando le proprie incertezze e i propri limiti.

Come cambia queste donne il burlesque?

La donna che esce da un corso ha più conoscenza di se stessa, osa di più,  gioca di più. E si rispetta maggiormente. Con il sorriso sulle labbra dico che, se il burlesque, come arte di amarsi, entrasse d'obbligo nelle scuole, le donne sarebbero tutte splendide...meno acide, meno tristi, e meno desiderose di avvicinarsi a uomini sbagliati. Perché amerebbero , prima di tutto, se stesse.

Quante sono mediamente le iscritte? 

Le iscritte, che rimangono tutto l'anno, mediamente sono una quindicina. Molte partecipano solo agli stage perché è meno impegnativo. Ci sono tre livelli: principianti, intermedio e avanzato. Sono corsi annuali, ma si può seguire liberamente anche solo un mese, o il tempo che si desidera. Dipende dalle motivazioni per cui ci si è avvicinati al burlesque. Ci sono allieve che hanno iniziato sei anni fa e tutt'ora continuano. Come professioniste o per puro piacere. Poi facciamo regolarmente spettacolo, tutti i mesi, alla Cantina Bentivoglio. Ma voglio sottolineare che l'esibizione è una scelta, mai un obbligo.

Cosa bolle in pentola per i prossimi mesi?

Tantissime cose...le allieve porteranno in scena uno spettacolo di Musical Burlesque ispirato al circo. Con Burlesque, danza e teatro. La compagnia sarà il 10 febbraio alla Cantina Bentivoglio e porterà in scena "All'Incircus", perché il circo, la magia, l'illusione, sono i temi che ho dato quest'anno alla scuola.  La compagnia porterà anche in scena a marzo Borderlady...basato sulla storia vera di artiste diciamo "borderline ".  Un burlesque decisamente lontano da lustrini, piume e corsetti.
E continuerò a portare in scena Dracula. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento