Trovati due cadaveri: un 48enne ai Giardini Fava e un 35ene in Vicolo Facchini

L'ipotesi, per entrambi i casi, è quella di morte per overdose di stupefacenti: le zone dei ritrovamenti sono già note per la frequentazione di tossicodipendenti

Siringhe in Vicolo de' Facchini

Due cadaveri trovati in due punti diversi della città in poche ore: quello di un 48enne di origini romane e residente a Bologna è stato rinvenuto intorno alle 22.00 di ieri ai Giardini Fava, mentre il corpo di un 35enne spagnolo è stato trovato in Vicolo Facchini intorno alle 20.00. In entrambi i casi (la chiamata al 118) ad uccidere sarebbe stata la droga, probabilmente una overdose di eroina.

L'IPOTESI E' QUELLA DI OVERDOSE DA STUPEFACENTE. Vicino al corpo del 48enne trovato all'interno dei giardini pubblici di via Milazzo sono state rinvenute due siringhe e sarebbe proprio questo elemento a convalidare l'ipotesi di overdose da stupefacente. Nel caso della seconda vittima, sebbene non sia stato trovato nulla intorno al corpo, si ha invece la testimonianza di un conoscente del 35enne, che avrebbe raccontato come il giovane abbia acquistato una dose proprio poco prima di morire. Entrambe le vittime avevano piccoli precedenti e sul luogo sono intervenute le volanti della Polizia e la Scientifica.

VIA MILAZZO E VICOLO FACCHINI: ERA GIA' ALLARME. I luoghi teatro di queste due morti non sono nuovi ad episodi analoghi:  Vicolo dè Facchini, come già segnalato e documentato, ogni sera/notte diventa la meta di diversi tossicodipendenti che lo scelgono perchè "fuori passaggio" e buio. Anche i giardinetti di Via Milazzo, i Giardini Fava, non sono nuovi alle cronache: sempre qui, sono stati trovati altri cadaveri.

CASI DI OVERDOSE: LA DROGA CONTINUA A UCCIDERE. Soltanto a febbraio un caso di overdose aveva scioccato via De Toschi, dove era stato rinvenuto il cadavere di un 37enne di origini lucane notato da un passante che aveva poi dato l'allarme. Qualche tempo prima un altro decesso in via Solferino.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Bolognina, chuso forno in via Tibaldi

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

  • Investimento mortale sulla Bologna-Verona, circolazione treni sospesa

  • Bambini "schedati" a Pianoro, la Lega: "Dati sensibili alla mercé di tutti"

Torna su
BolognaToday è in caricamento