Trova l'amante a casa di lei: prende entrambi a sprangate

Due giovani trovati in un lago di sangue, a Cadriano. A colpirli a sprangate il fidanzato di lei, arrestato

La macchina dell'altro uomo davanti casa e i due amanti insieme: uno scatto di gelosia e un 31enne ha quasi ucciso due persone ferendole con una spranga. I fatti risalgono alla primissima mattina di ieri e sono avvenuti a Cadriano, come riporta Il Resto del Carlino nell'articolo che racconta il raptus del giovane che scoprendo il tradimento della fidanzata le ha forzato la porta blindata per poi scagliarsi contro i due con violenza. 

I due, sulla trentina d'anni, entrambi italiani, sono stati trovati dalla Polizia in un lago di sangue, dopo che i vicini avevano dato l'allarme. Sul posto anche il 118, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco. Arrestato il responsabile, che aveva tentato nel frattempo una fuga attraverso i campi: l'accusa per lui potrebbe essere quella di tentato omicidio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento