Camera di Commercio: 3mila euro a chi si iscrive alla facoltà di Informatica

Borse di studio agli studenti iscritti a Informatica, Ingegneria informatica ed Informatica per il management dell’Alma Mater

Per indirizzare gli studenti dell’Area Metropolitana di Bologna a scegliere nell’anno accademico 2018-2019 i corsi di laurea triennale in Informatica, Ingegneria informatica ed Informatica per il management dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, la Camera di Commercio di Bologna assegnerà contributi a fondo perduto da 3.000 euro. La dotazione finanziaria messa a disposizione per il presente bando è di 300.000 euro. 

L’importo verrà suddiviso in tre erogazioni di € 1.000 ciascuna, purché lo studente abbia superato i 40 Crediti Formativi Universitari – CFU al termine del primo anno di corso, 80 CFU al termine del secondo e 120 CFU al termine del terzo. 

N.B: Sono esclusi dal contributo gli studenti che hanno conseguito nell’anno scolastico 2017- 2018 presso le scuole dell’Area Metropolitana di Bologna il diploma di istituto tecnico – settore tecnologico in uno dei seguenti indirizzi meccanica, meccatronica ed energia, elettronica ed elettrotecnica, informatica e telecomunicazioni.

DOMANDE DI CONTRIBUTO. Dovranno essere presentate tra il 18 settembre al 19 ottobre 2018 (la modulistica sarà disponibile a breve). Dovranno essere inviate esclusivamente dalle ore 9.00 del 18/09/2018 sino alle ore 13.00 del 19/10/2018, alla PEC incentivi@bo.legalmail.camcom.it. L’oggetto della PEC dovrà essere: “Domanda incentivo università indirizzo informatico 2018 – indicando nome e cognome del richiedente”.

Alla stampa cartacea della domanda deve essere applicata la marca da bollo dell’importo di 16 euro. Tale documento dovrà essere conservato dal richiedente ed esibito in caso di controlli dell’ente camerale.

La domanda, scansionata con il bollo applicato, deve essere sottoscritta dallo studente con firma digitale o con firma autografa (per quest’ultima occorre allegare copia del documento di identità in corso di validità). In caso di studente minorenne la domanda di contributo dovrà essere firmata dal soggetto responsabile del minore. Non saranno considerate ammissibili le domande presentate su un modulo difforme rispetto a quello pubblicato nel sito camerale o non compilato nelle parti essenziali, nonché quelle inviate con altre modalità di trasmissione o quelle prive di firma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Castenaso: morto Dino, il re della pasticceria

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Dramma a Pianoro: 50enne trovato morto in albergo

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Ludopatia e chiusura centri scommesse: "Costretto a licenziare, ora disoccupato anche io"

Torna su
BolognaToday è in caricamento