Degrado e accampamenti al Pilastro: sequestrato camper, denunciati due nomadi

Malagoli: "I vigili urbani sono impegnati quotidianamente nei controlli nella zona di via Pirandello, dove è stata segnalata una situazione critica e dove continueremo nell'attività di prevenzione"

immagine repertorio

La Polizia Municipale ha sequestrato un camper in via Pirandello e denunciato due nomadi. E' accaduto sabato scorso nell'ambito dei controlli al Pilastro.

Il mezzo è stato fermato mentre transitava in via Pirandello. I vigili durante i controlli hanno verificato che il mezzo aveva l'assicurazione scaduta e hanno anche denunciato coloro che si trovavano in quel momento alla guida, due nomadi, per i reati di sostituzione di persona e false generalità. 

“I vigili urbani sono impegnati quotidianamente nei controlli nella zona di via Pirandello, dove è stata segnalata una situazione critica – afferma Riccardo Malagoli, assessore alla Sicurezza – e dove continueremo nell'attività di prevenzione: la perserveranza comincia a portare dei risultati”.

DEGRADO E ACCAMPAMENTI NELLA ZONA, RESIDENTI SFIANCATI. Ammassi di immondizia, bombole del gas abbandonate per strada, piccoli falò alimentati da copertoni, tubi dell'acqua 'allungati' ai loro camper e panni stesi sulla strada: queste sono le scene quotidiane descritte dalle decine di cittadini che ogni giorno passando per via Pirandello, e le strade limitrofe. "Campeggiano notte e giorno, sempre negli stessi punti, commettendo una serie di infrazioni che vanno a ledere soprattutto il decoro pubblico. I camper aumentano di numero, si spostano in alcune zona del quartiere per poi tornare al punto di partenza" lamenta una residente mostrando decine di scatti fatti con il cellulare". Così ci avevano raccontato alcuni residenti. 

Conosce bene questa situazione il presidente di quartiere Simone Borsari, interpellato sul tema, aveva risposto: "I cittadini hanno ragione, queste sono condotte inaccettabili, ma al momento ci sono delle difficoltà dal punto di vista normativo e gli unici interventi possibili sono quelli in atto. Conosciamo le famiglie che abitano in quei camper, sono famiglie che vivono al Pilastro da molto tempo e abbiamo aperto un dialogo con loro. Fra le proposte del quartiere c'è anche la richiesta di un'area attrezzata che speriamo venga autorizzata. Ma ricordo sempre che il Pilastro non è solo questo. Qui accadono tante belle cose". 

  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

Torna su
BolognaToday è in caricamento