'CampiAperti': il mercato bio trasloca

Si svolgeva in una porzione di suolo interessata dai lavori dell'area ex Mercato

Trasloco per il mercato biologico di CampiAperti della Bolognina, nato all'interno del centro sociale Xm24 sgomberato ad agosto. Si sposta in via Gobetti, nel parcheggio che si trova di fianco alla rotonda Alex Langer. E' la soluzione concordata tra l'associazione dei produttori e il Comune di Bologna. 
Lo scorso 6 maggio e' stato sottoscritto il rinnovo del Patto di collaborazione tra l'amministrazione e CampiAperti "che contemplava lo svolgimento di un mercato di vendita diretta di prodotti agricoli in quattro aree- viene spiegato nell'atto- tra le quali anche quella di via Fioravanti, con scadenza fissata al 30 aprile 2021".

Siccome si svolgeva in una porzione di suolo attualmente interessata dai lavori per il completamento del piano che interessa l'area ex Mercato, scrivono gli uffici comunali, è necessario procedere alla collocazione dei banchi in un'altra area. Da qui gli incontri tra CampiAperti e l'amministrazione, "al fine di individuare un'area idonea ed una conseguente riorganizzazione complessiva delmercato". In seguito a questo confronto, "l'area alternativa per la realizzazione del mercato è stata individuata all'interno del parcheggio in prossimita' della rotonda Alex Langer", a pochi passi sia dall'ultima collocazione del mercato che dall'immobile a lungo utilizzato dall'Xm24. Il mercato avrà 25 posteggi, di tre metri per tre, con orario fissato dalle 17 alle 21,30, sempre di giovedì. (dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

Torna su
BolognaToday è in caricamento