Lite tra fidanzati: il cane di lei azzanna il ragazzo per difendere la padrona, poi morde anche lei

Castel Guelfo, dopo essere stato morso dal cane chiede aiuto a un passante: soccorsi due fidanzati che con una lite hanno probabilmente innervosito l'animale. Stanno bene entrambi

Alle ore 1:40 della scorsa notte i Carabinieri hanno ricevuto la segnalazione di un cittadino che, in transito in via Casona a Castel Guelfo, riferiva di essere stato fermato da un uomo spaventato che chiedeva aiuto perché era stato morso dal cane della fidanzata.

I Carabinieri di Imola sono intervenuti sul posto e ricostruendo i fatti hanno scoperto che il malcapitato, 32enne di Viterbo, era stato azzannato a un braccio dal Pitbull della fidanzata, 31enne di Castel Guelfo, con cui aveva avuto una lite scaturita per motivi personali all’interno di un appartamento situato nelle vicinanze.

IL CANE HA MORSO ANCHE LA PADRONA. L’animale non si è limitato a proteggere la sua padrona, ma ha morso anche lei ad una mano, costringendola a nascondersi all’interno di una stanza fino all’arrivo dei Carabinieri che l’hanno tranquillizzata e accompagnata fuori dall’abitazione. I due litiganti feriti, ma non in gravi condizioni, sono stati trasportati al Pronto Soccorso di Imola per essere medicati, mentre il cane veniva sedato e trasportato da un Veterinario presso un canile del luogo per gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento