Capodanno post Berlino, Malagoli: "251 tra agenti e ispettori"

L'assessore alla sicurezza: ""In sede di Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica abbiamo concordato con Prefettura e Questura di individuare e predisporre i provvedimenti per la sorveglianza sui T Days"

Riguardo ai festeggiamenti della notte del 31 dicembre, il Comune ha predisposto il servizio di sicurezza affidato, per gli aspetti di competenza dell'amministrazione, alla Polizia Municipale che tra le ore 00 del 31 dicembre e le ore 24 del 1° gennaio schiererà 251 tra agenti e ispettori, cui si aggiunge il personale normalmente impiegato nei Quartieri, nei reparti e negli uffici che il 31 dicembre svolge le proprie ordinarie attività. Il Comune ricorda infine l'ordinanza del Sindaco che vieta l'utilizzo di petardi e simili dal 24 dicembre al 7 gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Relativamente alle anticipazioni su nuove misure di sicurezza dopo l'attentato di Berlino interviene l'Assessore con delega per la Sicurezza, Riccardo Malagoli: "In sede di Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica abbiamo concordato con Prefettura e Questura di individuare e predisporre i provvedimenti per la sorveglianza sui T Days. Il piano è in via di elaborazione. Voglio sottolineare che maggiori controlli non si concretizzano solo con l'eventuale presenza di mezzi ma con una serie di interventi volti a garantire vigilanza e attenzione. Tengo a precisare che le disposizioni riguardo alla sicurezza discusse al Comitato, al quale il Comune di Bologna partecipa, sono in capo al Prefetto che lo coordina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento