Dl Sicurezza, veicoli con targhe estere: già 20 fermi dei Carabinieri

La legge ha modificato il Codice della Strada

Sono una ventina i veicoli con targa stranieri, immatricolate all'estero, fermate e sanzionate durante i servizi di controllo dei Carabinieri. 

Il DL Sicurezza ha modificato il Codice della strada: se si circola in Italia con un’auto con targa estera si rischia una sanzione salata, oltre all'immediato fermo amministrativo o confisca del mezzo per 6 mesi. Nessuna limitazione invece per i veicoli in leasing o presi a noleggio da operatori che non hanno sede in Italia. 

Dal 3 dicembre, giorno della pubblicazione del Decreto voluto dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini, c'è quindi l'obbligo entro 180 giorni di re-immatricolare il veicolo in Italia o di richiedere il foglio di via per condurlo oltre confine, pena la confisca. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Imola, auto con targestera multata 432 volte: prime sanzioni del Dl Sicurezza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Frecce Tricolori a Bologna: lo spettacolo il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento