Dl Sicurezza, veicoli con targhe estere: già 20 fermi dei Carabinieri

La legge ha modificato il Codice della Strada

Sono una ventina i veicoli con targa stranieri, immatricolate all'estero, fermate e sanzionate durante i servizi di controllo dei Carabinieri. 

Il DL Sicurezza ha modificato il Codice della strada: se si circola in Italia con un’auto con targa estera si rischia una sanzione salata, oltre all'immediato fermo amministrativo o confisca del mezzo per 6 mesi. Nessuna limitazione invece per i veicoli in leasing o presi a noleggio da operatori che non hanno sede in Italia. 

Dal 3 dicembre, giorno della pubblicazione del Decreto voluto dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini, c'è quindi l'obbligo entro 180 giorni di re-immatricolare il veicolo in Italia o di richiedere il foglio di via per condurlo oltre confine, pena la confisca. 

Imola, auto con targestera multata 432 volte: prime sanzioni del Dl Sicurezza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

Torna su
BolognaToday è in caricamento