Carcere: si a spazi per rapporti intimi e incontri senza sorveglianza

'Diritto ad avere, anche in carcere, luoghi dove poter avere rapporti sessuali col proprio partner e incontrare i familiari senza essere sorvegliati'. Lo ha dichiarato il Garante Regionale dei Detenuti Desi Bruno

"I detenuti hanno diritto ad avere, anche in carcere, luoghi dove poter avere rapporti sessuali col proprio partner e incontrare i familiari senza essere sorvegliati". Lo ha dichiarato il Garante Regionale dei Detenuti Desi Bruno "a maggior ragione ora che l'apertura di nuovi padiglioni ha ridotto il problema del sovraffollamento e messo a disposizione nuovi spazi. La riduzione del numero dei detenuti presenti e la contestuale apertura di nuovi padiglioni detentivi- afferma Bruno- rende oggi disponibili nuovi spazi all'interno delle carceri che possono essere utilmente messi a disposizione per gli incontri, anche intimi, dei detenuti con i propri cari, soprattutto nel caso di persone che non hanno la possibilita' di uscire ricorrendo ai permessi-premio".

In particolare per alcuni detenuti, come gli ergastolani, gli spazi riservati in carcere "costituisce l'unica alternativa percorribile" per garantire i rapporti con i propri cari. "La questione diritti umani in carcere non può fermarsi al sovraffollamento- sostiene Bruno- sarebbe assolutamente riduttivo ragionare in questi termini. Occorre invece ripensare la logica dei permessi, delle telefonate e delle opportunità trattamentali nei vari circuiti differenziati".

La garante esprime soddisfazione per il recente disegno di legge presentato l'altro ieri, firmato dai senatori Pd Sergio Lo Giudice e Luigi Manconi. Il testo prevede colloqui più lunghi e "senza alcun controllo visivo- sottolinea Bruno- in locali idonei a consentire ai detenuti e agli internati l'intrattenimento di relazioni personali e affettive". Prevista anche la possibilità per i magistrati di sorveglianza di concedere un permesso ulteriore, in aggiunta ai cosiddetti permessi premio e a quelli di necessità, "da trascorrere con il coniuge, con il convivente o con il familiare". Infine, per i detenuti stranieri viene introdotta la possibilita' di effettuare telefonate ai propri parenti o conviventi residenti all'estero.

"Troppo spesso ci si dimentica che la carcerazione non punisce solo il detenuto, ma si riverbera in modo devastante sui familiari, in particolare sui figli- afferma la garante- tuttavia, per riconoscere pienamente il diritto all'affettività, e' necessario poter disporre di periodi di incontro con i propri cari, liberi da controlli visivi, che impediscono di vivere con naturalezza anche le manifestazioni di affetto più semplici, come un bacio o un abbraccio, nonchè di poter anche avere rapporti sessuali con il proprio coniuge o convivente. Il disegno di legge presentato si muove in questa direzione e credo, finalmente, che i tempi siano maturi per arrivare ad un suo positivo accoglimento". (agenzia Dire)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (54)

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    la vce di Fabio dice frasi apocalittiche, gabi fa snuff movies

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    i nomi non vanno tagliati vedi "Fabio" ed "Erasmo" e il loro amico fetente .... per il resto togliete le altre voci

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    avt dimenticato Bronx (si trattava di una voce rasmo, l'altra pero è peggio ignorante e carogna e apicciicoso e dovrebbe essere un conoscente di Faio Baroncini visto che prla di accordi, etrambi da incarcerare con le loro frasi apocalittiche)

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    avete dienticto Bronx, un'anima divisa in due enel noe del padre ceaal caso vostro

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    sono due giorni d intrvenire su Erasmo Ciano di cui sapete pure l'indiizzo, rleggete i primi messaggi o attenzion

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    le voci vanno tutte chiuse a parte due che vano incacerte

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    ho una leggerissima impressione visto l'intervento della voce emessa da Renzi che la conduttricesiarnian quindi automaticamente a favore dl detto "chi fuma sigarete, uoomo o dona c s, è un diverso" e sono diverso. cao

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    non mi pareca beabche il caso di scriverlo ma la conduttrice una trasmissione mattutina di raidue predente al tg dell 14.00 non mi piace semplicemnte perche è poco intelligente e non dimostrato ne ha mai dimostrato del talento insieme al nano calbrese

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    mi pare, s bn rcordo,  che durant la mattin vi fosse un ollegamento di Pierpaolo Poldrugo con la voce interenuta dalle 5.15 di note. leggedo i quotifiano  notiamo che ceterminati giudici sccerano i componenti isis

  • Avatar anonimo di Silvo
    Silvo

    mi sono impegnato personalmente a favore de risscalamento climatico e sono feliceche la temperature è buona

Commenti meno recenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Galliera, scontro auto-bici: chi era la vittima

  • Cronaca

    Morto sotto i portici a 26 anni, si sospetta overdose

  • Cronaca

    Spaccata in negozio e maxi-furto per migliaia di euro: "Hanno agito come un commando"

  • Elezioni

    Elezioni Fontanelice, Morotti: "Realizzate opere inutili ed discutibili senza coinvolgere cittadini"

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

Torna su
BolognaToday è in caricamento