Carcere minorile, operatori 'a pezzi': 'Auto ferme perchè senza gomme termiche'

I dipendenti impiegati nella gestione del carcere minorile del Pratello vogliono richiamare l'attenzione sulle condizioni di lavoro all'interno della struttura: 'Nessun concorso da 20 anni, auto senza gomme termiche e per telefonare facciamo la fila'

Struttura non adeguata per i dipendenti e detenuti, carenza del personale, carico di lavoro, mancanza di risorse. Questi i motivi che hanno portato al fermo degli operatori del carcere minorile del Pratello a Bologna e che oggi si sono riuniti in presidio sotto la Prefettura. 

"Ci sono solo due auto di servizio, 11 assistenti sociali e due telefoni" dice a Bologna Today Mario Durante della Cisl "i ragazzi minori sono collocati in varie comunità in tutta la Regione". E poi "il rapporto con i sindacati è pessimo all'interno della struttura". 

"E' la prima volta che scioperiamo dopo parecchi anni, la situazione è sempre più degradataI perchè dello sciopero-2. Sono 20 anni che non si fanno concorsi per incrementare gli assistenti sociali che si occupano di minorenni che commettono reati, non vengono rimpiazzate le persone che vanno in pensione o sostituite quelle che vanno in maternità". A parlare ai nostri microfoni è l'assistente sociale Stefano Baldazzi: "Non possiamo usare le auto di servizio perché non ci sono le gomme termiche e abbiamo solo due linee telefoniche in un ufficio regionale, c'è una certa sordità, seguiamo oltre mille minorenni e siamo 11 assistenti sociali in tutta la regione, al Pratello sono detenuti circa 20-25 ragazzi con i loro educatori dedicati", ma il servizio sociale si occupa dell’area penale esterna e di relazionare all'autorità giudiziaria in tempo per le udienze.

"Le relazioni sindacali sono interrotte, quindi siamo qui davanti al Prefetto perché si faccia portavoce presso il governo" conclude Baldazzi. 

immagine video.JPGù-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento