Il “red carpet” di via Indipendenza: i cartoni antiscivolo del Comune

Sono 500 i cartoni stesi lungo i portici di via Indipendenza dai volontari del PD insieme all'assessore Rizzo Nervo hanno lavorato nella giornata di oggi

Cinquecento cartoni stesi sotto il portico di via Indipendenza, per evitare gli scivoloni di chi vi passeggia. E' la 'mossa' del Comune di Bologna che, approfittando del sole spuntato dalla mattinata e della pausa dalla neve prevista almeno fino a domani, dà la priorità alla pulizia delle strade secondarie, e alla rimozione delle 'stalattiti' di ghiaccio che pendono dai tetti: sulla città infatti si è accumulato quasi un metro di neve. Resi viscidi dalla poltiglia della neve che si scioglie, proprio i lisci pavimenti dei portici hanno visto negli ultimi giorni diverse cadute. Oltre a raccomandare ai proprietari dei negozi di pulire e di stendere i cartoni, una squadra di venti volontari nel pomeriggio ne posa 500, messi a disposizione da Coop Adriatica, con l'aiuto della Protezione civile. Partenza da piazza Nettuno, poi il percorso per la lunga via che collega centro e stazione, e che domani si prevede sarà attraversata da molti pendolari.

Il Comune, poi, è al lavoro "per avere altri cartoni e ripetere operazioni analoghe in altri porticati". E per fare il punto sulla situazione generale legata al maltempo, in mattinata il sindaco Virginio Merola è stato in prefettura ad un incontro con le forze dell'ordine e la Protezione civile. Per l'impegno sul fronte ghiaccio e neve da tetti e cornicioni, l'invito è rivolto agli amministratori dei condomini, perché si attivino per la rimozione.

SEGNALAZIONI PERICOLI. Laddove non è possibile farlo direttamente, occorre almeno segnalarlo e delimitare le zone pericolose, pena la multa, da regolamento di polizia urbana. La Polizia municipale, con 18 pattuglie chiamate in reperibilità, sta facendo un censimento per indicare ai vigili del fuoco e ai militari dell'esercito dove intervenire con le autoscale. Terminata la fase di pulizia delle vie principali, Bologna Global Service dalla notte ha inoltre cominciato a dedicarsi alle secondarie, spargendo cloruro di magnesio che assicura efficacia anche con 20 gradi sotto zero.

IL RINGRAZIAMENTO DI LEPORE. Su Facebook l’assessore Matteo Lepore scrive: “Si scivola sotto i portici: grazie a Coop Adriatica e a Adriano Turrini che ci hanno donato i cartoni per la nostra autostrada del sole in via Indipendenza...attenzione a non scivolare comunque!”

DOMANI SCUOLE CHIUSE, FORSE ANCHE MARTEDI’. Domani, come previsto, le scuole resteranno chiuse, mentre una decisione su un prolungamento a martedì (giornata in cui si attende una nuova nevicata), ha confermato Merola, verrà presa domani. In prefettura si è parlato anche dell'operato dei militari e delle condizioni dei comuni della provincia. A Ozzano Emilia è stata portato a termine lo sgombero neve e lo stesso tipo di intervento è ancora in corso a San Lazzaro di Savena. A Fontanelice, nell'Imolese, i militari hanno assistito la popolazione delle frazioni più isolate e proseguiranno anche domani. Sono previsti interventi a Castel del Rio.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento