Casalecchio: 'Scusi, un'informazione' e le strappa la collana dal collo

Un 32enne è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri di Borgo Panigale. Per la donna ferite leggere e un grande spavento

Un trentaduenne è finito in manette con l’accusa di rapina impropria ai danni di una cinquantottenne del luogo. E’ successo alle ore 14:45 circa, in via Giuseppe Garibaldi, all’altezza di via Tripoli.

L’uomo, dopo essersi avvicinato alla donna con la scusa di avere delle indicazioni stradali, ha tentato di sfilarle una collana dotata di un ciondolo: la donna ha fatto resistenza, ma il malvivente le ha torto il braccio ed è infine riuscito nell'intento, per poi scappare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le urla della donna venivano sentite da un’altra cittadina del luogo che accorreva in suo aiuto fino all’arrivo di una pattuglia di Carabinieri di Borgo Panigale. Il ladro è stato poi individuato nelle vicinanze e identificato nel trentaduenne, cittadino italiano, mentre la vittima veniva trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna. Per lei ferite poco gravi, ma un grande spavento. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il malvivente è stato tradotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento