Castel Maggiore: al via il cantiere per il Polo sicurezza

Sabato la posa della prima pietra alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio del Sette. Previsto anche uno spazio per le donne vittime di violenza

Apre il cantiere del Polo sicurezza, con la nuova Caserma dei Carabinieri, il presidio di Polizia Municipale, il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile e il Progetto “Una stanza tutta per sé”.

Sabato 25 Novembre ore 11.00, Via Ungaretti, a Castel Maggiore Cerimonia di posa della prima pietra del Polo Sicurezza e Caserma Carabinieri di Castel Maggiore. Intervengono: Belinda Gottardi, Sindaco di Castel Maggiore e il Tullio Del Sette, Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri

Sul territorio Comunale di Castel Maggiore, in via Delle Rimembranze n. 2, è presente una stazione dei Carabinieri che presenta oggi una progressiva obsolescenza e risulta non più idonea alle esigenze. 

Con un intervento che ammonta a 1.800.000 uero, finanziato con risorse dell’Amministrazione Comunale, verrà realizzato il nuovo polo. I tempi di realizzazione dell’opera sono di 17 mesi. 

L’area individuata dall'Amministrazione Comunale per la realizzazione dell’opera è un lotto edificabile, provvisoriamente tenuto a prato, localizzato nella parte a Nord del territorio urbanizzato comunale, all'incrocio tra via Pablo Neruda e via Ungaretti. Nelle adiacenze al lotto di intervento si trova il parco pubblico Iqbal Masih, il Centro Diurno e principali edifici pubblici cittadini quali la chiesa e servizi comunali.

Nel parco saranno piantati circa 200 alberi al fine di creare una macchia boscata che permetta di valorizzare paesaggisticamente il nuovo contesto costruttivo, integrandolo nel parco adiacente e, nel contempo, che possa costituire una barriera vegetale sia per chi frequenta il parco che per chi si trova all'interno della caserma. 

La porzione di edificio destinata a Caserma dei Carabinieri è dimensionata per una forza Operativa superiore a 7 unità (Stazione Media) tenendo in considerazione i “parametri dimensionali orientativi per la progettazione di infrastrutture tipo” redatto dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Nella parte nord del fabbricato est sarà ubicato il presidio del Corpo Unico di Polizia Municipale precedentemente al piano terra del Municipio di via Matteotti. 

Il Centro Operativo Comunale viene attivato al verificarsi di emergenze di protezione civile e serve al coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione colpita, provvedendo ai primi interventi necessari a fronteggiare l’emergenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento