Castel San Pietro, assalto al bancomat delle Poste: ladri via a mani vuote

Un boato e le sirene hanno svegliato i residenti di via San Francesco

Foto archivio

Questa notte un boato seguito dalle sirene dei Carabinieri ha svegliato i residenti di via San Francesco a Castel San Pietro. Lo sportello bancomat di Poste Italiane è stato fatto esplodere all'una e mezza circa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediatamente è scattato l'allarme collegato con la caserma dell'Arma. Alcuni testimoni hanno riferito di aver visto alcuni uomini salire a bordo di un'auto di colore scuro. I Carabinieri del luogo, il NORM di Imola e il Nucleo Investigativo hanno avviato le indagini e acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza. In base alle prime ricostruzioni, hanno ipotizzato che i ladri non siano riusciti ad aprire la cassaforte contenente il denaro.

Esplosioni nella notte, due bancomat assaltati: bottino ingente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

Torna su
BolognaToday è in caricamento