Castello d'Argile: trovato il corpo carbonizzato di una donna

La macabra scoperta in un fienile andato a fuoco. Indagini sono in corso

Il corpo carbonizzato di una donna è stato trovato sotto le macerie di un fienile andato a fuoco ieri pomeriggio, in via Provinciale a Castello d’Argile. La macabra scoperta oggi intorno le 16, dopo un sopralluogo dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco.

L’incendio era divampato ieri e la struttura risultava disabitata. Sul posto era andato anche il sindaco Alesandro Erriquez per verificare lo stato della situazione, ed è proprio a lui che una donna si è avvicinata, dicendo di non trovare più la sorella.  Immediatamente il primo cittadino ha allertato il comandante della locale stazione, e questa mattina la donna ha presentato la denuncia di scomparsa della sorella.

Da qui la decisione di procedere a un un nuovo sopralluogo, e la scoperta di un cadavere sotto le macerie.

"Ieri sono venuto sul posto dopo aver visto del fumo e aver allertato le autorità competenti - spiega il sindaco a BolognaToday - Una donna di mi ha poi detto che non trovava la sorella, e ho subito avvisato i Carabinieri. Oggi la scoperta del corpo. So che non è stato facile trovarlo perchè si tratta di un vecchio fienile, andato quasi completamente distrutto, ma ora sono in corso delle indagini per stabilire quanto accaduto".

Notizia in aggiornamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

Torna su
BolognaToday è in caricamento