Censimento 2011: il 31% di famiglie bolognesi ha scelto il web

Curiosità: ecco quanti e quali profili hanno compilato il censimento on-line. Irnerio, Malpighi, Marconi le zone più informatizzate. Hanno digitato più uomini che donne

Sono 60.362 i nuclei familiari che si sono censiti via Internet a Bologna, pari al 31% dei 194.788 in possesso delle credenziali di accesso alla compilazione on line. Lo rende noto il Dipartimento Programmazione e Statistica del Comune, che ha gestito le attività del censimento 2011 in città. La modalità innovativa, sperimentata per la prima volta su un processo a larga scala come il censimento 2011, era accessibile a tutti i nuclei stabilmente residenti alla data del 31 dicembre 2010, che hanno ricevuto via posta un questionario dotato di password per l'accesso al portale dell'Istat.

A chi avesse spostato o acquisito la residenza successivamente, restavano le possibilità di consegnare il questionario agli uffici postali, all'Ufficio Comunale di Censimento o ai rilevatori sul territorio. Se ai 60.500 nuclei che hanno restituito il questionario via web si aggiungono i 106.500 che l'hanno consegnato spontaneamente tramite gli uffici postali, su oltre 200.000 nuclei complessivi, si può considerare pienamente raggiunto l'obiettivo di rendere le famiglie bolognesi protagoniste nella compilazione e restituzione dei questionari, consentendo così un notevole snellimento dell'apparato di rilevazione. Il profilo del cittadino con maggiore propensione alla compilazione via web è quello di un maschio tra i 30 e i 34 anni, residente in centro o in prima periferia (1 su 2 ha compilato il modello via internet). La preferenza alla compilazione del questionario su Internet è infatti più elevata nella fascia di età 30-34 anni, seguita da quella 35-39 (in entrambe le classi si sfiora il 40%). I maschi registrano una maggiore propensione delle donne nelle fasce centrali di età (da 35 a 69 anni), mentre le femmine nelle età anziane (oltre i 70 anni), probabilmente assistite nella compilazione web da parenti o direttamente dall'Ufficio Comunale di Censimento. Il divario di genere fra i residenti di cittadinanza italiana è abbastanza contenuto in tutte le fasce di età e una propensione pressoché analoga per i due generi si rileva invece nelle età giovanili (fino a 34 anni).

CONCENTRAZIONE PER ZONE DEL CENTRO. Più elevata la propensione alla risposta on-line nelle zone centrali Irnerio, Malpighi, Marconi, seguite da San Vitale, Galvani, Costa- Saragozza. Murri, San Ruffillo e Saffi. Per gli stranieri residenti, il maggior utilizzo della compilazione del questionario di censimento su Internet si ha per i maschi in classi di età più avanzate rispetto agli italiani (50-54 anni e soprattutto 60-64) e le percentuali di propensione sono meno differenziate tra le varie classi di età.

ALTRI DATI SUI PROFILI. La preferenza all'utilizzo del canale web è più alta nei maschi rispetto alle donne in tutte le fasce di età, compresa anche quella anziana (oltre i 65 anni). Il dato complessivo del 22,1% dei nuclei di cittadini stranieri residenti che hanno consegnato il questionario via web rivela percentuali differenziate per aree di provenienza, con in testa cittadini di Bangladesh (32,8%) e India (32,2%) e in coda ucraini (15,6%) e serbi (14,8). Hanno risposto via web oltre 1 su 4 dei nuclei con cittadinanza cinese, pakistana, marocchina, nigeriana e singalese. Anche questi dati sono influenzati dalla possibilità di compilazione via web assistita, offerta dall'Ufficio Comunale di Censimento.
 

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Dermatologia: una bolognese premiata al congresso mondiale

  • Come combattere il caldo: consigli e rimedi

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Sasso Marconi: auto si scontra con un camioncino, bimbo di sette anni muore sul colpo

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Incidente in A13: scontro tra auto, traffico bloccato per un'ora

  • Incidente a Sasso Marconi: bimbo muore sulla Porrettana, chi era la piccola vittima

  • Minerbio, malore nella piscina del b&b: donna muore in ambulanza

Torna su
BolognaToday è in caricamento