Centro Lame, tenta un furto e reagisce ai vigilantes: arrestato per rapina impropria

Sicuro di riuscire ad uscire dal supermercato senza pagare nè il tonno nè la caciotta che aveva in bella vista nello zaino, è passato alle casse: scoperto è diventato violento

Alle 20.15 di venerdì sera la Polizia ha arrestato A.C.C. un cittadino rumeno di 30 anni per rapina impropria al Centro Lame. Il soggetto era già stato notato all'interno del centro commerciale dalla sicurezza, che lo ha anche visto scappare dopo aver rubato qualcosa solo qualche giorno prima.

Arrivato alla cassa per pagare solo un succo di frutta, indossava uno zaino aperto che lasciava vedere all'interno dell'altra merce, in particolare tonno e del formaggio: quando i vigilantes lo hanno fermato è andato in escandescenza e li ha malmenati (erano in due) procurando a entrambi sette giorni di prognosi. La Polizia, intervenuta sul posto, lo ha quindi arrestato per rapina impropria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Agenti PM indagati, il difensore: 'Con la targa italiana in mano, nessun rischio'

  • Cronaca

    Incendio in via Saffi: un'altra auto a fuoco nella notte

  • Cronaca

    Cadono calcinacci dal tetto del palazzo, chiusa via delle Moline

  • Meteo

    Meteo Bologna, previsioni del weekend del 28/29 aprile

I più letti della settimana

  • Incidente a Sasso Marconi: auto si schianta, ragazza in rianimazione

  • Philip Morris, contratti non rinnovati: 'Americani che agiscono da italiani'

  • 25 aprile: negozi, supermercati e centri commerciali aperti

  • Si rifiuta di farsi pulire l'auto: preso a bastonate dai lavavetri, finisce in ospedale

  • Sigilli al ristorante: lavoratori in nero a Sant'Agata Bolognese

  • Furto a casa Prodi, mentre il Professore si trovava dal Papa

Torna su
BolognaToday è in caricamento