Pesce e carne dalla provenienza dubbia, maxi-multe e sequestri della Municipale

Sei verbali per circa 10mila euro complessivi. Sigilli a circa 85 Kg di cibo tra carne e pesce. Sanzionati due titolari

Pesce e carne dalla dubbia provenienza. Per questo la Polizia Municipale questa mattina ha sequestrato, al termine di una operazione a tutela del consumatore, circa 85 Kg di alimenti senza etichetta, ed elevato multe per migliaia di euro.

Nei guai sono i finiti i titolari di due negozi di alimentari del centro storico. Il primo intervento è stato eseguito all’inizio di via San Vitale. Gli agenti sono entrati in una rivendita al dettaglio di ortofrutta, carne e pesce, e hanno accertato gravi irregolarità sugli obblighi di etichettatura degli alimenti; 15 kg di prodotti alimentari sono stati sequestrati, e sono stati staccati tre verbali per un importo totale di circa 5.000 euro a carico del titolare, un 42enne originario del Bangladesh. E' stato necessario anche l'intervento di personale del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl.

Nel secondo intervento è toccato a un 33enne originario del Bangladesh, titolare di un negozio in via San Gervasio. Qui gli agenti hanno dovuto sequestrare 70 chilogrammi di prodotti alimentari tra pesce, carne, prodotti da forno e di pasticceria, frutta e verdura, anche in questo caso per mancanza delle informazioni obbligatorie sulle etichette o per assenza totale di etichettatura. Anche in questo caso i verbali sono stati tre, per un totale di circa 4.500 euro, oltre a quattrocento euro per l'insegna in lingua straniera non tradotta in italiano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • I NAS fanno un lavoro eccellente nel campo della difesa del consumatore ma l'Europa e il governo uscente di fatto remano contro: è di ieri la notizia di un treno diretto Cina -Napoli ( Urumqi- Napoli, Il Sole24ore di ieri martedì 13,cercate in internet per credere )in arrivo a breve che ci porterà regolarmente tonnellate di pomodoro cinese, coltivato con pesticidi tossici da noi vietati da anni. E allora cosa tutelano? E poi, come gli viene, pomodoro a Napoli ! E il nostro sud non ha lavoro ! E noi cosa gli spediamo, riso basmati?? Non credo sarebbero così fessi da prenderselo

    • Ha ragione Trump a mettere dazi anche contro questi ipocriti....

  • Avatar anonimo di Monica
    Monica

    E tra quanti giorni e ore riapriranno questi negozi come è già avvenuto in passato in casi analoghi? 

  • finalmente

    • Avatar anonimo di Monica
      Monica

      Tanto oggi riapriranno, cosa credi?

  • Che bravi e pure aprono con le agevolazioni rispetto alle attività di italiani e vendono prodotti alimentari illegali complimenti

  • Ahaha alimentari stranieri allora....ahahha....poi ci danno dei razzisti e fascisti ...ahahha

  • Avatar anonimo di Silvano
    Silvano

    Ma pagheranno? 

  • Avatar anonimo di marco
    marco

    cinesi , bangla , pakist , rume , alban , bulg , ecct  ecct  

  • Avatar anonimo di danila
    danila

    preferisco patire la fame piuttosto che andare a fare la spesa in quei posti

  • Ma va! Sembrano ligi e puliti!

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni, oggi al voto 46 comuni nella provincia di Bologna

  • Cronaca

    Droga, inseguimento in via Indipendenza: pusher bloccato dalla Polizia

  • Cronaca

    Gioco delle "tre campanelle", i Carabinieri multano altri sette giocatori

  • Elezioni

    Europee, oggi si vota: urne aperte fino alle 23

I più letti della settimana

  • Incidente in A14: schianto tra camion, tratto chiuso e traffico bloccato per ore

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Incidente a Castenaso: bambino investito sulle strisce in via Nasica

  • Centro blindato per il comizio di Forza Nuova: scontri in via Archigìnnasio

  • Incidente a Pianoro: schianto tra auto sulla Fondovalle

  • Traffico, i 'No tram' bloccano via Matteotti: "Sarà così tutti i giorni"

Torna su
BolognaToday è in caricamento