Centro postale Via Zanardi: trovate due lettere contenenti esplosivo

Da quanto si apprende, i destinatari dei plichi contententi polvere pirica e sequestrati dalla Polizia postale sarebbero aziende impegnate nella ristrutturazione dei CIE

Due lettere contenenti esplosivo sono state intercettate nel pomeriggio al centro di meccanizzazione postale di via Zanardi. Da quanto si apprende, i destinatari dei plichi sequestrati dalla Polizia postale sarebbero alcune imprese edili impegnate nella costruzione e nella ristrutturazione dei CIE.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono intervenuti gli artificieri e indaga la Digos: all'interno polvere pirica e sarebbero state spedite forse ieri. Le indagini sono in corso: l'ipotesi è che i mittenti possano provenire da gruppi anarchici, che in passato hanno rivendicato azioni simili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bufera social, Cremonini sulla colf: "L'ho chiamata Emilia, se pago posso cambiare il nome"

  • Covid, focolaio magazzino Bartolini. Ausl: "200 sotto sorveglianza, 64 positivi e 2 ricoveri"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza di Bonaccini: posti a sedere su bus e treni occupati al 100%

  • Positivi due lavoratori di una pizzeria a Casalecchio, la scoperta dopo una rissa: tamponi a tappeto e controlli

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 25 giugno: picco contagi per Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento