Sigilli al ristorante: lavoratori in nero a Sant'Agata Bolognese

I Carabinieri hanno 'sospeso' l'attività di ristorazione per irregolarità accertate dal reparto specializzato ispettorato del lavoro. Quattro irregolari, due i denunciati

Sospesa la licenza a un ristorante italiano di Sant'Agata Bolognese per irregolarità nella gestione dei dipendenti: quattro lavoratori erano infatti senza contratto, uno di nazionalità albanese senza permesso di soggiorno e un altro godeva di una indennità dell'Inps senza essere effettivamente malato, visto che lavorava al locale. 

A verificare le irregolarità sono stati i Carabinieri del Comando di Sant'Agata insieme al reparto dell'ispettorato del lavoro

Oltre alla sospensione amministrativa anche oltre 15 mila euro di sanzione con l'obbligo, per tornare ad aprire il ristorante, di mettere in regola tutti i dipendenti. Sono state quindi denunciate due persone, entrambe italiane: il titolare, classe '68, e un altro soggetto, del '65 (lo stesso che risultava in malatti). 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • chi è il ristoratore???

  • Ma i nomi non si fanno mai ? Uno delinque e bisogna proteggerlo ????

  • Ottimo lavoro, ma spero anche che il dipendente in (finta) malattia venga prontamente licenziato per giusta causa. E che qualche giudice non lo reintegri.

    • Veramente dato che il dipendente figurava malato e lavorava in nero nel ristorante, quindi ha truffato l'INPS, speriamo che venga costretto a restituire il maltolto e che nessun giudice lo assolva.

  • Grazie a questi furbi che assumono la gente in nero non pagano i contributi INPS e noi siamo costretti a lavorare fino a 70 anni

    • 70 si ammesso hai iniziato a vent’anni, tranquilli ci pensano i sindacati difendono solamente buoni da niente, africani, è gay

      • Si certamente anzi a 19.....bella prospettiva vero?

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Monteveglio, scontro auto moto: gravissimo il centauro

  • Cronaca

    40 anni dalla legge sull'aborto: camion pro-vita in città e corteo in centro

  • Cronaca

    Stazione: molestie ai cittadini, 28enne nei guai

  • Attualità

    Verso la Maturità, consigli e "trucchi" per affrontarla al meglio

I più letti della settimana

  • Si lancia dal cavalcavia, muore travolto dal camion: chiuso per due ore tratto Interporto-Altedo

  • Incidente Molinella, un morto: Alessandro Lagger è la giovane vittima

  • Estate 2018: piscine all'aperto a Bologna e provincia

  • Allarme bomba in stazione: viali chiusi, artificieri in azione

  • Incidente a Molinella: si schianta in auto, muore a 22 anni

  • Piazza negata a 'Lo Stato sociale', la band: "Siamo basiti'

Torna su
BolognaToday è in caricamento