Chiusura ex Cierrebi, duello tra comune e proprietà: si va verso causa legale

Il comitato chiede di impugnare la convenzione con la proprietà del terreno. Bsc e Comune ai ferri corti per una norma di tutela ambientale

Impugnare la convezione con la proprietà per scongiurare la chiusura, di fatto, iniziata oggi dell'ex Cierrebi. Il comitato dei residenti che si batte per la sopravvivenza del centro sportivo va in pressing sull'amministrazione perché imbocchi la strada del contenzioso legale per scongiurare la chiusura del centro sportivo.

"Il Comune può impugnare legalmente la convenzione per impedire la chiusura. Se la proprietà non riesce a tenere aperta la struttura il Comune può e deve subentrare perché non venga chiuso un servizio pubblico", si legge sulla pagina Facebook 'Salviamo il Cierrebi', che conferma per il 26 settembre la convocazione di un Consiglio di quartiere straordinario per fare il punto della situazione.

Vicenda Ex Cierrebi, la storia di un progetto discusso

"La questione è in mano agli avvocati", spiega ai microfoni di Radio Città del capo l'assessore allo Sport, Matteo Lepore, contrario alla realizzazione del supermercato Despar, che porterebbe allo smantellamento della piscina, ma anche del palazzetto. "Ci saranno ulteriori incontri tra il Comune e la proprietà di Bsc (una società partecipata a metà dal gruppo Maccaferri e dal Bologna calcio, ndr). Loro affermano di avere dei diritti da portare avanti e noi pensiamo che la legge dica un'altra cosa, che il supermercato in quelle forme non si possa realizzare", aggiunge Lepore. "Ci sono diversi gradi di giudizio e giudici che possono esprimersi sulla questione. Di fronte a noi ci sono due strade: quelle di un contenzioso legale molto lungo oppure una soluzione da persone che hanno senso di responsabilità, ascoltando il sentimento della città e il volere dell'amministrazione", conclude Lepore. (Vor/ Dire)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento