A Bologna la prima Commissione Antimafia della legislatura

Si riunirà in Prefettura il 3 aprile, poi le tappe a Reggio e Modena

Il Presidente Sen. Nicola Morra

Domani, 3 aprile 2019, la prima Commissione Parlamentare Antimafia della legislatura si riunirà a Bologna presso la Prefettura, in Piazza Roosvelt. 

La Commissione, presieduta dal Senatore Nicola Morra, 5 telle, inizia quindi dall'Emilia-Romagna, con tappe anche a Reggio Emilia e Modena.

"Un segnale di attenzione e luce su una terra che si credeva immune e che negli ultimi anni ha visto il radicamento delle mafie, in particolare della 'ndrangheta, in fortissima espansione con lo Stato che ha reagito con inchieste importantissime, su tutte 'Aemilia' il più grande processo contro la 'ndrangheta nel Nord Italia con 125 condanne in primo grado su 148 imputati e lo scioglimento per mafia di Comuni come Brescello nel reggiano" fanno sapere i parlamentari del Movimento 5 Stelle.

"Non esistono Regioni e città immuni, le mafie negli ultimi decenni si sono radicate sempre di più anche nel Nord Italia con la complicità di quella 'zona grigia' pericolosissima fatta non solo di politici ma anche liberi professionisti, imprenditori del Nord" spiega il presidente della Commissione antimafia il senatore Nicola Morra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento