Concerto 25 giugno a Bologna: è quasi sold-out. La Fiera fa incetta di biglietti

L'ente fieristico bolognese solidale con le popolazioni terremotate propone anche benefit ad aziende colpite. Intanto venduti oltre 30 mila biglietti, già incassato un milione di euro

Manca poco al concerto del 25 giugno organizzato a Bologna in solidarietà con le popolazioni colpite dal terremoto. E allo Stadio Dall'Ara, dove si avvicenderanno tanti big della musica italiana (quasi al completo le 'ugole' emiliane, assente Vasco Rossi, che ha dato forfait), è già quasi tutto esaurito: venduti oltre 30mila biglietti, per un totale di circa un milione di euro.

L'ultima 'incetta' di ticket l'ha fatta l'ente Fiera di Bologna, che ne ha acquistato una parte importante, per metterli a disposizione di dipendenti, collaboratori, organizzatori fieristici e partner, chiedendo di aggiungere un loro contributo.
BolognaFiere inoltre metterà a disposizione un intervento a sostegno delle imprese dei territori colpiti dal sisma che sono impegnate nella ripresa e riterranno di partecipare ad attività fieristiche nel Quartiere Fieristico di Bologna, con la dilazione di un anno dei pagamenti. BolognaFiere organizza da quasi 50 anni il Saie, Salone di riferimento per i cantieri dell'edilizia italiana, che aveva già scelto di intitolare l'edizione 2012, a Bologna dal 18 al 21 ottobre prossimi: 'Ricostruiamo l'Italià. "Ciò che è accaduto all'Aquila, come in tanti altri drammatici eventi e ora in Emilia-Romagna - spiega BolognaFiere - mostra come questo ripensamento radicale e la ricerca di tutte le nuove soluzioni e tecnologie possibili sono un imperativo ma anche un'opportunità ineludibili per un nuovo costruire italiano, non solo per affrontare drammatiche esigenze e necessità, ma per aprire una nuova prospettiva di innovazione e sviluppo". Per questo BolognaFiere e Saie hanno scelto già dallo scorso anno di promuovere in partenariato con Carsa, organizzazione fieristica abruzzese, il Salone della Ricostruzione dell'Aquila; e ora hanno deciso dedicare, assieme a Carsa, ancora di più l'edizione 2012 di Saie "a tutto quanto occorre verificare e discutere per la ricostruzione e per una nuova edilizia in Emilia-Romagna, come all'Aquila, come in tutto il Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento