Polemiche post-Concertone fra Vasco e Beppe Carletti

Si consuma su Facebook il botta e risposta fra il Blasco, che non ha partecipato al concertone pro terremotati e Beppe Carletti, organizzatore del live al Dall'Ara

Vasco Rossi il grande assente di ieri al Dall’Ara e oggi su Facebook una discussione a suon di post fra lui e Beppe Carletti dei Nomadi, promotore e organizzatore del live di beneficenza per i terremotati dell’Emilia Romagna che con il concertone ha raccolto oltre due milioni di euro: “Io la beneficenza la faccio quando me la sento e nel modo che ritengo giusto. Sei pregato di rispettare le mie posizioni e le mie convinzioni come io rispetto le vostre. Un abbraccio e in bocca al lupo". Non è un fulmine a ciel sereno, visto che qualche settimana fa una discussione c’era già stata, e si era anche intromesso Vittorio Sgarbi.

NON E’ PER PUBBLICITA’. "Vasco non ha accettato, ma è una sua scelta. Lui dice che lo facciamo per farci pubblicità, ma io rispondo che la pubblicità se la fa lui dichiarando che non è d'accordo con questo evento. Non ci sarebbe stato nessun problema se mi avesse detto 'Guarda, Beppe, non e' il periodo giusto per me. Non basta dare i soldi. Fai sentire a queste persone che sei a loro vicino. Non capisco questa critica a me e a chi accettato dando il proprio contributo sul palco".

NON ACCETTO LEZIONI DI VITA DA TE. "Caro Carletti - replica Vasco Rossi - io non ho fatto nessuna polemica. Non ho detto di non essere d'accordo sull' evento. Non ho detto che lo fate per farvi pubblicità (te lo sei immaginato tu...). Mi sembrava di essere stato molto chiaro nel dichiarare che rispetto chi come te ritiene un modo giusto fare concerti per aiutare e raccogliere soldi per aiutare persone in difficoltà. Ma non accetto lezioni di vita da te".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento