Locali in zona U, Confesercenti: 'Da Guasto Village concorrenza sleale'

Guasto Village aperto fino alle ore 2.00, mentre "i dehors sono autorizzati a somministrare fino alle ore 1.00"

Il Guasto Village non può "avere più opportunità delle attività di pubblico esercizio che esercitano tutto l’anno". Lo dice Fiepet Confesercenti Bologna che chiede di rivedere gli orari ridotti delle attività di Via Petroni, dopo la serrata bianca degli esercenti che vivono come concorrenza sleale il Guasto Village, ossia le "baracchine" estive di via Del Guasto e Largo Respighi. 

L’Amministrazione Comunale autorizza la manifestazione Guasto Village a somministrare fino alle ore 2.00: "Ricordiamo che i dehors in zona universitaria, come in tutta la città, sono autorizzati a somministrare fino alle ore 1.00" srive Confesercenti in una nota "questo crea una situazione di concorrenza sleale a tutte le attività della città, ed un fenomeno di nomadismo di clientela verso i luoghi dove è possibile stare aperti con orari meno restrittivi", visto che "a 50 metri dalla manifestazione Guasto Village, ci sono attività di pubblico esercizio, come ad esempio in via Petroni, obbligate da anni a chiudere l’attività all’1.00 alle quali è stato revocato anche il dehors". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Confesercenti di Bologna tira quindi la volata ai locali di via Petroni e ritiene che il tessuto delle attività di pubblico esercizio "siano un valore aggiunto per la vocazione turistica della città oltre ad un presidio per la sicurezza e continuerà a mettere in campo tutte le iniziative possibili per evitare che siano penalizzate. Non è accettabile che attività di somministrazione temporanea, legate a feste o eventi, abbiamo più opportunità e un limite orario più favorevole rispetto ai pubblici esercizi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

Torna su
BolognaToday è in caricamento