Consegnati i nuovi spogliatoi alla Polisportiva Ozzanese Calcio

I lavori sono costati 190mila euro. Il sindaco: “I locali sono stati colorati di bianco e rosso come il gonfalone del Comune”

Terminati i lavori sono stati inaugurati i nuovi spogliatoi nell’impianto sportivo di via dello Sport,  a Ozzano : locali spaziosi, a norma con le tutte le leggi vigenti e a servizio della Polisportiva ozzanese calcio.

Lunghi gli interventi di ripristino sui locali presenti e ora totalmente restaurati , che hanno visto anche il rafforzamento delle fondamenta, l’inserimento di fibre di carbonio sulle strutture in elevazione e interventi sul sistema impiantistico di scarico ed elettrico: lavori che hanno visto un investimento complessivo a carico dell’amministrazione di 190mila euro .  

image1(1)-4

"I locali sono stati consegnati alla Polisportiva Ozzanese Calcio per le attività sportive -  ha spiegato  il sindaco Luca Lelli, durante il taglio del nastro. Era da tempo che aspettavano l'esecuzione di questi lavori,  e ora  sono pronti e a disposizione degli atleti che si allenano al comunale di via dello Sport. Abbiamo voluto dare ai locali un tocco di  "ozzanesità'" dipingendo l'esterno con i colori bianco e rosso , che sono quelli di Ozzano e che contraddistinguono anche il nostro gonfalone. Si  è trattato di un investimento non di poco conto per l’amministrazione comunale. Ringraziamo la ditta esecutrice Tekna Immobiliare srl di Portici,  e il progettista e direttore sei lavori  Alessandro Cesanelli”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento