Oltre 2 mila accessori con false griffe: in due finiscono nei guai

Pizzicati dalla polizia quasi per caso: gli agenti in fatti erano intervenuti a seguito della richiesta di aiuto di una donna

la merce sequestrata

Oltre 2 mila accessori delle più prestigiose marche sotto sequestro e due persone denunciate. E' il bilancio di un'operazione della polizia nata quasi per caso. Infatti gli agenti erano intervenuti a seguito della richiesta di aiuto di una donna, che telefonando al 118 aveva raccontato di un violento litigio con il marito.

Giunti sul posto, in via Galeazza, i poliziotti hanno visto in strada la vittima -una donna senegalese -  e due connazionali con voluminosi borsoni al seguito. L'attenzione degli agenti è subito finita sui due soggetti, che alla vista della volante hanno caricato velocemente le borse a bordo di una vettura. I due senegalesi sono quindi stati avvicinati e controllati. E' stato così che all'interno dei bagagli sono stati rinvenuti 1650 orologi, 728 paia occhiali,130 portafogli, 345 foulard, 61 cappelli e 116 cinture.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus Emilia Romagna, le scuole restano chiuse? Venturi: "Ancora non si è deciso"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento